venerdì,Giugno 14 2024

Reggio, l’Università Mediterranea continua a promuovere la mobilità sostenibile

Ancora in vigore la convezione stipulata con Atam che prevede la gratuità per tutta la comunità accademica dei servizi offerti sulle linee 27 e 28

Reggio, l’Università Mediterranea continua a promuovere la mobilità sostenibile

L’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, sta attuando le azioni concordate con Atam Spa nell’ambito della convenzione stipulata a luglio 2023, finalizzata a promuovere la mobilità sostenibile. La convezione prevede la gratuità per tutta la comunità accademica dei servizi offerti sulle linee 27 e 28. Inoltre, per l’anno accademico 2023-2024 sono stati opzionati 400 abbonamenti annuali su tutte le linee urbane. L’Ateneo reggino ha destinato questi abbonamenti a tutti gli studenti universitari, privilegiando i nuovi iscritti ai corsi di laurea triennale e a ciclo unico e laurea magistrale biennale.
“Intendiamo rendere sostenibile l’accesso ai plessi universitari. La qualità dei servizi ai nostri studenti è una priorità e continueremo ad offrire nuove opportunità” è quanto affermato dal rettore Giuseppe Zimbalatti.

«Oltre alla data di iscrizione si privilegiano gli studenti con domicilio nel Comune di Reggio Calabria distante dalle sedi universitarie. È una opportunità per aumentare gli studenti che abitano in periferia», ha affermato il prof. Corrado Rindone, Delegato del Rettore alla mobilità ed alla logistica.
L’abbonamento annuale urbano è nominativo, consente di viaggiare liberamente nell’area urbana nei dodici mesi successivi alla data di attivazione e sarà disponibile sull’app “Atam Trasporti e Sosta”. Il bando per l’assegnazione è stato pubblicato, scadrà il prossimo 8 ottobre.  

top