mercoledì,Giugno 19 2024

Gioia Tauro, la scuola calcio “Cantera gioiese” a confronto sulla formazione dei ragazzi

Mister Graziano Nucera: «Questo è il primo di una serie di incontri che vogliamo avere»

Gioia Tauro, la scuola calcio “Cantera gioiese” a confronto sulla formazione dei ragazzi

Incontro formativo, quello promosso dalla scuola calcio “Cantera Gioiese”, rivolto ai giovani praticanti e agli adulti. Ospiti Domenico Zito, allenatore della Primavera del Catanzaro, Salvatore Laicona – per anni programmatore del settore giovanile della Reggina – il prof. Antonio Raione, responsabile coordinamento fisico del Catanzaro, nonché Carmelo Moro e Marco Scappatura, responsabili rispettivamente di Catanzaro e Reggina. Introdotti da mister Graziano Nucera, anima della scuola calcio gioiese, gli esperti si sono confrontati nell’auditorium del Severi di Gioia Tauro, meta di diversi dirigenti del calcio dilettantistico.

Anche il presidente regionale del Coni, Maurizio Condipodero, ha portato il suo contributo al pari del dirigente scolastico Fortunato Praticò, e del docente Agostino Mercuri. «Questo – ha detto Nucera – è il primo di una serie di incontri che vogliamo avere per migliorare la qualità delle formazione, anche per far capire ai genitori che la passione che ci mettiamo è prima di tutto finalizzata a irrobustire il carattere e il fisico dei ragazzi». Intorno a questa convinzione hanno discusso tutti gli esperti, con il presidente Condipodero che – nelle sue conclusioni – ha indicato le scuole calcio come modelli adeguati per fare di chi le frequenta bravi cittadini e cittadine.   

top