martedì,Aprile 16 2024

Condofuri, al campo nazionale la prima gara federale Calabria di tiro a segno

Specialità olimpica ad aria compressa nella distanza di 10 mt, inserita nel circuito di gare regionali

Condofuri, al campo nazionale la prima gara federale Calabria di tiro a segno

Si è svolta nei giorni 10, 11, 17 e 18 di febbraio nell’antico borgo di Condofuri (RC), al Campo di tiro a segno Nazionale, la prima Gara Federale Calabria di tiro a segno, specialità olimpica ad aria compressa nella distanza di 10 mt, inserita nel circuito di gare regionali che la Federazione Nazionale UITS (Unione Italiana Tiro a Segno) e valida per la qualificazione ai Campionati Italiani che si disputeranno a fine settembre a conclusione della stagione agonistica.

La gara, sotto l’effige del CONI, e’ stata organizzata dalla Sezione Tiro a segno Nazionale Condofuri, composta dal Presidente Mundo Vincenzo, dal Dirigente Casile Antonino Pasquale e dal Responsabile rappresentante Tecnico Antonino Schiava. Numerosissime sono state le adesioni alla gara, che sono state in totale più di settanta. Presenti alla manifestazione di apertura, oltre ai vertici dell’associazione, 
il Sindaco del Comune di Condofuri, Dott. Filippo Paino che, a margine dell’evento, ha esternato il suo entusiasmo: “ Provo una grande gioia, e’ un momento emozionante.

Siamo nella zona della Magna Grecia, punto di riferimento importante del passato. È una terra piena di storia e tradizione e non esiste connubio migliore di quello tra sport e turismo. Ringrazio l’associazione e in particolare modo il Dirigente Casile Antonino Pasquale per aver creduto e voluto fortemente: sia la realizzazione di un campo di tiro a segno a Condofuri, unico del suo genere nell’area, che l’organizzazione di questa gara Federale.  Vedere qui, in questo bellissimo borgo,  più di 100 persone, tra atleti e spettatori, è qualcosa di magnifico e, soprattutto, una grande opportunità per far conoscere le bellezze del nostro territorio.  Condofuri ha manifestato la sua ospitalità e crede che queste occasioni siano anche un importante volano per la coesione sociale e lo sviluppo economico e culturale del territorio “. 

Articoli correlati

top