lunedì,Giugno 24 2024

Reggio, potate le palme in piazzetta Galilei. Il comitato di quartiere: «Fondamentale la sollecitazione dei cittadini»

I residenti hanno chiesto con perseveranza l’intervento dell’amministrazione comunale affinché fosse rimosso il fogliame che rischiava di cadere

Reggio, potate le palme in piazzetta Galilei. Il comitato di quartiere: «Fondamentale la sollecitazione dei cittadini»

Castore questa mattina ha eseguito l’intervento di potatura delle palme insistenti nella piazzetta del viale Galileo Galilei. Lo ha fatto a distanza di anno e mezzo dalla prima sollecitazione rivolta al Comune dal comitato di quartiere Ferrovieri Pescatori, zona sud di Reggio Calabria, che ha adottato la piazzetta stessa.

Il pericolo da scongiurare

Il comitato si era attivato per prevenire danni e per scongiurare il pericolo in cui sarebbero incorse le persone che si fossero trovare a passare quando il fogliame si fosse staccato. Lo scorso gennaio, il forte vento aveva dato dimostrazione del pericolo, causando il distacco del fogliame di una palma. In quell’occasione lo stesso comitato aveva nuovamente invocato la potatura delle palme e la messa in sicurezza della piazzetta.

Sottolineando la necessità di sollecitare con tenacia l’intervento dell’amministrazione comunale per riportare bellezza e sicurezza nei luoghi di fruizione collettiva, il comitato commenta così l’intervento odierno di Castore.

Una battaglia lunga e faticosa

«Finalmente le altissime palme della villetta, che con l’enorme quantità di fogliame secco mettevano a rischio l’incolumità delle persone, sono state potate e messe in sicurezza. Era già successo tempo fa che un blocco di fogliame si fosse staccato improvvisamente da una palma, a causa del peso, e solo per fortuna non ci sono stati danni a persone o cose.

È stata una battaglia lunga e faticosa. Abbiamo inviato istanze per posta elettronica certificata e denunciato con articoli sui media e sui social. Abbiamo parlato con dirigenti, impiegati del Comune. Non ci siamo arresi di fronte all’arroganza di qualcuno e all’indifferenza di qualcun altro. Così, finalmente, oggi gli operai della Castore sono stati inviati per il lavoro.

Solo una palma è rimasta da sistemare. È stato impossibile raggiungerla con il carro scala. Essendo, però, molto più bassa delle altre, ci è stato assicurato che troveranno una soluzione alternativa per togliere il fogliame. La partecipazione dei cittadini fondamentale per il bene comune». Così il comitato di quartiere Ferrovieri Pescatori di Reggio Calabria commenta sui social.

Articoli correlati

top