domenica,Ottobre 25 2020

Palmi, dolore e lutto per la morte improvvisa di Mimì Saffioti

La giovane mamma stroncata da un infarto. Nei suoi scritti l'amore per la vita e la famiglia. Un'intera comunità sconvolta dal dolore

Palmi, dolore e lutto per la morte improvvisa di Mimì Saffioti

Una mamma, un sorriso che vive e si nutre ogni giorno dell’amore per la famiglia: il marito, la piccola figlia. Un sorriso che non c’è più, improvvisamente, strappato dal silenzio feroce che solo la morte sa portare. La morte di Mimì Saffioti ha lasciano nel dolore tutta Palmi. La giovane donna è deceduta a causa di un infarto.

Lascia il marito e una bambina piccola, ma soprattutto lascia tante domande. Vitale, sorridente, amante della vita. Scriveva Mimì: «Famiglia dove la vita comincia e l’amore non finisce mai». Così come quello per lei che rimarrà nel cuore di tutti quelli che l’hanno conosciuta.

Nelle immagini che come tutti condivideva sui social solo pezzi di felicità di una donna solare e piena di vita: i suoi viaggi, la sorellanza con le amiche, il suo matrimonio corollario del suo amore, e i piedini di sua figlia che camminano poggiati sopra i suoi. Quegli stessi piccoli piedi che adesso dovranno imparare a saper camminare senza mamma.

Sulla sua pagina Facebook, l’incredulità per questa scomparsa inaspettata lascia posto alle parole di chi ha vissuto, anche se pochi giorni insieme a lei. I parenti lontani: «Alla mia bella cugina Domenica, i nostri cuori sono spezzati. Abbiamo vissuto così lontano ma tu eri sempre nei miei pensieri. Non posso credere che la tua vita sia stata tagliata così breve. Eri una persona incredibilmente eccezionale che vivrà nei ricordi di così tante persone. Siamo stati tutti benedetti quando ci hai fatto visita in Australia e manterremo teneramente quei ricordi. Ti amo e mi mancherai molto».