lunedì,Maggio 27 2024

‘Ndrangheta, 68 misure cautelari eseguite nella Sibaritide: sequestro preventivo per 5 milioni

L’operazione a Cassano allo Ionio ha impegnato carabinieri e polizia, coordinati dalla Procura di Catanzaro

‘Ndrangheta, 68 misure cautelari eseguite nella Sibaritide: sequestro preventivo per 5 milioni

Nelle prime ore della mattina del 30 giugno 2023, in Cassano allo Ionio ed in altri centri della provincia di Cosenza, i Carabinieri del Reparto Operativo Nucleo Investigativo – Comando Provinciale di Cosenza, il personale delle Squadre Mobili di Cosenza e Catanzaro e del Servizio Centrale Operativo di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, hanno dato esecuzione all’ordinanza cautelare, emessa dal Gip presso il Tribunale di Catanzaro, nei confronti di 68 indagati, sulla base della ritenuta sussistenza di gravi indizi in ordine ai delitti, a vario titolo ipotizzati, nei loro confronti, tra cui, rispettivamente, associazione di tipo ‘ndranghetistico, associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, aggravato dalle finalità mafiose, nonché in ordine ad altri numerosi delitti, anche aggravati dalle modalità e finalità mafiose.

Contestualmente i militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Cosenza hanno dato esecuzione al sequestro preventivo disposto del Giudice per le Indagini Preliminari di Catanzaro, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, di beni immobili, aziende, quote sociali, beni mobili registrati, rapporti finanziari, riconducibili a plurimi indagati, per un valore stimato di circa 5 milioni di euro.
Il procedimento per le fattispecie di reato ipotizzate è attualmente nella fase delle indagini preliminari.
I dettagli verranno comunicati nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 10,30 di questa mattina, 30 giugno 2023, in Catanzaro, Piazza Stocco, presso i locali della Procura della Repubblica di Catanzaro.

Articoli correlati

top