martedì,Settembre 29 2020

Il Premio Mia Martini sfida la pandemia e riparte dalle nuove proposte

Tre giorni di incontri e dirette radio nella splendida cornice di Scalea con artisti provenienti da tutta Italia

Il Premio Mia Martini sfida la pandemia e riparte dalle nuove proposte

Neppure il COVID-19 ferma l’inarrestabile forza della musica. Ancora il Premio Mia Martini richiama in Calabria artisti provenienti da tutto lo stivale per la tre giorni degli Incontri Artistici 2020. Tre giorni di canto, incontri, dirette radio e video, nella splendida cornice del cielo stellato di Scalea.

Tantissimi i giovani ascoltati dalla commissione artistica composta da Franco Fasano, Mario Rosini e Roberta Bonanno che ha lavorato alacremente e senza sosta alla scoperta di nuovi talenti del panorama musicale italiano e internazionale. Anche in questo momento storico particolare il Premio ha saputo rinnovarsi ed entusiasmare nonostante le restrizioni sanitarie. La serietà, la professionalità di tutto lo staff, sono i cardini del successo sempre rinnovato di questa manifestazione che ricorda uno dei nomi più illustri della musica italiana, la grande Mia Martini.

Novità assoluta di quest’anno, lo studio mobile di Radio Medua, la radio che ormai da anni è abbinata al Premio Mia Martini che nel corso dei vari appuntamenti ha raccontato, attraverso la voce della speaker Carmen Novaldi, le storie, le aspirazioni e i sogni dei partecipanti e ha trasmesso live in diretta tutte le esibizioni.

Premio giovane e molto “social” anche quest’anno, infatti, tutte le performance dei giovani artisti sono state trasmesse dal palco in diretta video su tutti i canali mediatici legati al Premio dando così la possibilità al pubblico da casa di assistere allo spettacolo e sostenere i propri beniamini.