domenica,Ottobre 25 2020

Reggio Calabria, Gom: sospeso lo stato di agitazione del personale sui temi dei precari e delle assunzioni

Ferraro della Fials: «Il 25 settembre, il gom prevedeva a stabilizzare direttamente 9 biologi mentre sono imminenti la pubblicazione delle delibere riguardanti medici e infermieri»

Reggio Calabria, Gom: sospeso lo stato di agitazione del personale sui temi dei precari e delle assunzioni

La Fials ha proclamato lo stato di agitazione del personale Sanitario del GOM sulla problematica dei precari e delle assunzioni». Lo dichiara Bruno Ferraro, segretario territoriale Fials.

«La Prefettura di Reggio Calabria , con la sensibilità dimostrata in modo ottimale alle istanze che provengono dal mondo del lavoro ha convocato il 21 Settembre 2020 la FIALS la cui delegazione era guidata dal Segretario Dott. Bruno Ferraro e il GOM la cui delegazione formata dal Commissario Ing. Fantozzi dal Direttore Sanitario Dott. Costarella, dal Dirigente Gargiulo e dal Capo Dipartmento Dott. Said.

Nel corso dell’incontro, peraltro verbalizzato, la FIALS incalzava il GOM sulla necessità di procedere immediatamente alle stabilizzazioni, assunto che trovava d’accordo anche la Prefettura nel ruolo di mediazione, il GOM rispondeva a Verbale che avrebbe soddisfatto le richieste della FIALS nel più breve tempo possibile e nel rispetto delle norme regolanti le procedure ( art. 20 DLGS 75/2017 e circolare F.P. n. 3 del 2018 ).

Infatti il 25 Settembre 2020, il GOM prevedeva a stabilizzare direttamente 9 biologi mentre sono imminenti la pubblicazione delle delibere riguardanti Medici e Infermieri.

La Fials pertanto atteso il risultato ottenuto sospende lo stato di agitazione e resta in vigile attesa sottolineando che, quando si collabora tra sindacato e azienda, senza pregiudizi si raggiungono i risultati nell’interesse dei lavoratori e nel rispetto delle leggi che non possono essere mai violate».