lunedì,Novembre 30 2020

Continua la protesta delle imprese funebri. «Approvare regolamento»

Il Comitato spontaneo delle imprese funebri calabresi questa mattina ha inscenato un nuovo sit-in di protesta davanti la sede del Consiglio regionale

Continua la protesta delle imprese funebri. «Approvare regolamento»

«Approvare al più presto la legge regionale di regolamentazione del nostro settore». E’ questa la richiesta del Cosfit, il Comitato spontaneo delle imprese funebri calabresi, che questa mattina ha inscenato un nuovo sit-in di protesta davanti la sede del Consiglio regionale.

In particolare, gli imprenditori del settore, che oggi si sono presentati davanti la sede dell’Assemblea legislativa con un carro dal quale era irradiata la musica di una marcia funebre, sollecitano alla politica calabrese l’approvazione di un testo normativo che riordini il settore, colmando il vuoto determinato dall’abrogazione di una precedente legge regionale, avvenuta lo scorso aprile. Oggi, all’ordine del giorno della seduta del Consiglio regionale, prevista nel pomeriggio, figura la proposta di legge, di iniziativa del consigliere Giuseppe Giudiceandrea, recante “Disposizioni in materia funeraria e di polizia mortuaria”.