venerdì,Luglio 19 2024

Reggio, nessuna giunta sotto l’albero: il Pd affina le strategie

I Dem restano fermi sulle posizioni che sono state espresse prima dell'ultima seduta del civico consesso

Reggio, nessuna giunta sotto l’albero: il Pd affina le strategie

Il conto alla rovescia è partito. Tra pochi giorni sarà il 25 dicembre, ma nessuna nuova giunta si profila sotto il grande albero di Natale per la città di Reggio. Da una parte c’è qualcuno che scalpita perchè si vorrebbe chiudere la partita. Da giorni si ripetono i rumor secondo cui il sindaco Giuseppe Falcomatà avrebbe pronti i nomi dei nuovi assessori da mettere sul piatto e far digerire. Addirittura che gli attuali componenti della giunta potrebbero ricevere una telefonata di saluto da un momento all’altro.

Babbo Natale ma non porta la giunta

Tornando coi piedi per terra, se si è seguito un minimo la vicenda politica degli ultimi due mesi a Reggio, ben si comprende che le cose non sono così semplici se anche gli stessi protagonisti principali delle trattative, alla domanda: «Si farà la nuova giunta prima di Natale?» rispondono con un «Magari».

Fonti accreditate in relazione al gruppo comunale sostengono che se i nomi dell’esecutivo dovessero essere messi nel piatto prima di Natale sarebbe una forzatura. E non sarebbero da poco le conseguenze.

I movimenti del Pd

Il Partito democratico si muove su varie linee. Intanto come richiesto ieri pomeriggio, nel corso della riunione in Federazione, si sta provvedendo a organizzare un incontro che possa coinvolgere tutti i pezzi del partito. Dall’altra, stamattina, si è fatto il punto nel corso della riunione dei gruppi di maggioranza, i Dem restano fermi sulle posizioni che sono state espresse prima dell’ultima seduta del civico consesso, nella lettera aperta con la quale si chiede conto della programmazione per i due anni circa che rimangono per governare (a questo punto salvo autolesionismi da ambo le parti). Al documento non è poi seguita una interlocuzione per chiarire i punti fondamentali.

Ma l’appuntamento più importante è fissato dopo Natale, quando il gruppo comunale si riunirà per stabilire che atteggiamento tenere nel prossimo consiglio comunale che sarà convocato il 30 dicembre.

Una situazione che può ancora riservare sorprese e forse non si tratta della giunta sotto l’albero…

Articoli correlati

top