martedì,Aprile 16 2024

Nuova giunta a Reggio, prove di disgelo tra Falcomatà e il Partito democratico

I Dem potrebbero spuntarla su te postazioni nell'esecutivo. Oggi un'altra riunione per fare il punto

Nuova giunta a Reggio, prove di disgelo tra Falcomatà e il Partito democratico

Le feste hanno portato consiglio e il sindaco Giuseppe Falcomatà, nella strada per pervenire ad un (nuovo) esecutivo, potrebbe atture un cambio non indifferente di rotta.

Il tutto in vista della riunione interna del Pd, prevista per il pomeriggio di oggi, come vi avevamo anticipato, in cui si farà il punto della situazione, ma con premesse assolutamente differenti rispetto a ciò che è accaduto alla vigilia.

Sembra che, nella serata di ieri, il sindaco abbia fatto sapere di essere pronto a cedere parte della sua linea. Niente rinnovamento totale come predicato per mesi e mesi. Le ripartenza del terzo tempo comincerebbe con la riconferma degli assessori risultati primi eletti nei rispettivi partiti: per il Pd Rocco Albanese, per i Dp Demetrio Delfino e l’immancabile Paolo Brunetti per Italia viva.

Un compromesso che consentirebbe al primo cittadino di tacitare i malumori del Pd e nello stesso tempo di tenere Brunetti.

Un braccio di ferro quello dei Dem che ha portato dopo il silenzio a buoni frutti. Dunque Falcomatà sceglie i metodi e le regole, ma gli uomini li sceglierà il partito.

Articoli correlati

top