sabato,Luglio 13 2024

Dalla Cremonese alla Cremonese: Reggina, un’altalena lunga un girone

La gara di andata fu, al contempo, il momento più alto della stagione amaranto e l'inizio della picchiata verticale del progetto Aglietti

Dalla Cremonese alla Cremonese: Reggina, un’altalena lunga un girone

La Reggina ritrova la Cremonese, un girone dopo. La gara di andata fu, al contempo, il momento più alto della stagione amaranto e l’inizio della picchiata verticale del percorso di Alfredo Aglietti, culminata nello sfiorare la zona playout prima del derby col Crotone.

Intervallo

Cosa sia successo durante l’intervallo della partita del Granillo rimane ancora oggetto di mistero. La rete di Montalto permise alla Reggina, a fine primo tempo, di issarsi al secondo posto della classifica. La rimonta grigiorossa nel secondo tempo segnò l’inizio di un declino che ha comportato l’esonero di Aglietti e Toscano e la discesa fino al 15esimo posto.

Dal punto più basso, però, Stellone è riuscito a ripartire, conquistando poi venti punti in dieci partite, risalendo fino ad una posizione che consente ancora a Menez e soci di credere nei playoff.

Per farlo, però, servirà non re-incappare in quel periodo che, nel girone di andata, si sviluppò proprio a partire dal match contro i lombardi, che si presentano alla gara dello Zini forti del primo posto in classifica. Sarà una gara tostissima, per Stellone è la prova per capire se sarà possibile sognare l’alta classifica.

Articoli correlati

top