lunedì,Luglio 15 2024

Reggio, tavola rotonda per promuovere la consapevolezza sulle patologie oncologiche

L'iniziativa "Amati Sempre" ha già visto l’adesione di importanti personalità istituzionali

Reggio, tavola rotonda per promuovere la consapevolezza sulle patologie oncologiche

Una tavola rotonda dedicata alla lotta al cancro con l’obiettivo principale di promuovere la consapevolezza sulle patologie oncologiche, la prevenzione e la ricerca, coinvolgendo attivamente istituzioni, medici e associazioni di pazienti. E’ questo il senso dell’iniziativa denominata “Amati sempre”, organizzata dall’Ufficio del Garante della Salute della Regione Calabria, che si terrà il prossimo 7 luglio all’interno del Polo Culturale “Mattia Preti” del Consiglio Regionale della Calabria a partire dalle ore 9,30 e che ha già visto l’adesione di importanti personalità istituzionali: senatori, deputati, consiglieri regionali, sindaci e amministratori di tutti gli schieramenti , perché la lotta ai tumori – viene sottolineato dal Garante regionale della Salute, Anna Maria Stanganelli – riguarda ciascuno di noi”. Attestati di compiacimento per la tavola rotonda sono pervenuti dalla Presidenza della Repubblica, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero della Salute, circostanza che conferma la rilevanza dell’evento. I lavori saranno preceduti dai saluti istituzionali di vari rappresentanti, tra cui il Presidente del Consiglio regionale, Filippo Mancuso; il Viceprefetto Vicario di Reggio Calabria, Maria Stefania Caracciolo; il Consigliere Metropolitano Giuseppe Giordano, in rappresentanza del Sindaco Carmelo Versace; il Presidente dell’Ordine dei medici della provincia di Reggio Calabria, Pasquale Veneziano; il Direttore Generale dell’Asp di Reggio Calabria, Lucia Di Furia e il Vicepresidente della Giunta Regionale, Giusy Princi.

Dopo gli interventi istituzionali del Consigliere regionale Pasqualina Straface, Presidente della III Commissione Sanità, Attività sociali, culturali e formative; del Deputato Simona Loizzo, Presidente dell’Intergruppo parlamentare “Sanità e terapie digitali”, della Senatrice Tilde Minasi, Presidente dell’Intergruppo parlamentare “Oncologia, prevenzione, ricerca e innovazione”, sono previsti i contributi del Deputato Giovanni Arruzzolo, dei Consiglieri regionali Domenico Giannetta e Giuseppe Mattiani; seguiranno gli interventi dei sindaci di Villa San Giovanni, Giusy Caminiti, di San Ferdinando, Luca Gaetano e di Gioia Tauro, Aldo Alessio. Tra i relatori vi saranno il medico Gianfranco Filippelli, Coordinatore della rete oncologica della regione Calabria e Direttore U.O.C. di Oncologia P.O. di Paola; il Prof. Vincenzo Adamo, ordinario di Oncologia Medica all’Università degli studi di Messina, nonché Coordinatore della rete oncologica della regione Sicilia e il Dr. Giovanni Tripepi, Dirigente di Ricerca dell’Istituto di Fisiologia Clinica del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Reggio Calabria, nonché componente della rete oncologica e del Molecular Tumor Board della regione Calabria.

Hanno aderito e parteciperanno alla tavola rotonda anche autorevoli figure del settore medico e della ricerca oncologica, come il Dr. Santo Caridi, il Dr. Giuseppe D’Ascoli, la Dott.ssa Francesca Liotta, il Dr. Sandro Giuffrida, il Prof. Pierosandro Tagliaferri, il Prof. Pierfrancesco Tassone, il Dr. Vito Barbieri, il Dr. Antonino Iaria, il Dr. Antonio Caputo, il Dr. Said Al Sayaad, la Dott.ssa Maria Concetta Galati, la Dott.ssa Rosalba Mandaglio, il Dr. Pierpaolo Correale, la Dott. Grazia Arena, la Dott.ssa Serranò. Durante la tavola rotonda, moderata e
coordinata dalla Garante Stanganelli, si darà inoltre spazio alle testimonianze di persone che hanno affrontato la malattia o che hanno avuto esperienze dirette nella lotta contro il cancro. E’ il caso di Sergio Giannino Del Giudice, autore del libro “Amati sempre” curato dal dottor Ermanno Cribari, e di Luciano Gerardis, già Presidente della Corte d’Appello di Reggio Calabria. La partecipazione attiva di associazioni di volontariato e organizzazioni come FAVO (Federazione delle Associazioni di Volontariato di Oncologia), Europa Donna Italia, Salute Donna, AIL Reggio Calabria, LILT Cosenza conferma l’importanza della collaborazione tra il settore medico e le organizzazioni della società civile nella lotta contro il cancro. All’evento hanno aderito anche le associazioni “Angela Serra”, “Compagnia delle stelle”; l’associazione “Nasi rossi”, “Oltre il confine”; Acmo “Ida Paonessa”, associazione “Grace”, “Vibo in rosa”; associazione “La Fenice”, Aistom Calabria, nonché il Comitato pari opportunità Regione Calabria e l’Osservatorio violenza di genere della regione Calabria.

La tavola rotonda sarà trasmessa in diretta streaming, consentendo a un pubblico più ampio di partecipare e seguire gli interventi. L’iniziativa “Amati sempre” rappresenta un’occasione significativa per riunire medici, associazioni di pazienti e rappresentanti politici con l’obiettivo comune di combattere il cancro. “Solo attraverso un impegno congiunto e coordinato – ha dichiarato Anna Maria Stanganelli – sarà possibile fare progressi significativi nella prevenzione, nella cura e nella ricerca oncologica, migliorando così la qualità della vita dei pazienti e la loro speranza di guarigione.”

Articoli correlati

top