mercoledì,Giugno 19 2024

Vaccini, i pazienti non rispettano gli orari e al Gom si creano assembramenti

Nonostante l'apertura di un nuovo centro e l'aumento delle somministrazioni, continuano a crearsi assembramenti mentre la direzione dell'ospedale chiede invano collaborazione ai cittadini. Notizie importanti anche per le seconde dosi

Vaccini, i pazienti non rispettano gli orari e al Gom si creano assembramenti

Sono passati mesi ed è ormai stato reso noto a più riprese che il centro vaccinale del Gom è entrato nella piattaforma regionale che consente di prenotarsi on line in base alla categoria di priorità. Nonostante questo, ancora oggi si continua ad assistere ad assembramenti fuori dall’ospedale e lunghe code in attesa di somministrazione. Una circostanza che lascia disarmata la direzione generale del Gom che, nonostante gli sforzi per aprire un centro vaccinale più ampio con un percorso dedicato, sta continuando a trovare nuove soluzioni per rendere più agevole l’attesa.

Ma nessuna delle soluzioni trovate pare avere avuto l’impatto desiderato e questo perchè manca una componente che, secondo la direzione, è fondamentale: la collaborazione dei cittadini. Per evitare code e assembramenti basterebbe, infatti, che tutti rispettassero l’orario di prenotazione generato dalla piattaforma perchè, avendo a disposizioni 20 postazioni in un’ora possono essere somministrate centinaia di dosi. Lo sforzo per far si che la campagna vaccinale decolli definitivamente deve essere fatto a tutti e per ricevere la dose prenotata basta arrivare puntuali. Il centro apre alle nove del mattino ed è, dunque, totalmente inutile presentarsi alle sette e mettersi in fila se la prenotazione è alle dieci.

Prenotazioni per le seconde dosi

Per quanto riguarda le seconde dosi è bene spiegare che possono essere effettuate dal 21esimo giorno (data segnata nel cartellino consegnato al momento della prima somministrazione) fino al 28esimo giorno (data che viene prenotata dal sistema e che genera il messaggio con l’appuntamento con l’orario). Il Gom per are maggiore sicurezza e tempestività invita tutti i pazienti a presentarsi per le seconde dosi dal 21esimo giorno in poi ma rispettando l’orario che arriva tramite messaggio. Quindi anche se il paziente ha la facoltà di effettuare il richiamo nell’arco di una settimana, l’orario deve rimanere quello comunicato dalla piattaforma tramite sms per evitare code e assembramenti. Quindi, se, ad esempio, sul vostro cartellino rilasciato al momento della prima dose vi è scritto 10 maggio, avrete tempo fino al 17 maggio per effettuare la seconda dose, come comunicato via SMS. L’orario a cui presentarsi dovrà essere, però, necessariamente quello indicato nel SMS.

top