giovedì,Agosto 11 2022

Reggio Calabria, in arrivo all’Asp 84 medici cubani

Il loro reclutamento è stato deciso alla Cittadella che ha aderito a un accordo ministeriale. L'Asp smentisce: «Fake news». Ma fonti qualificate confermano tutto

Reggio Calabria, in arrivo all’Asp 84 medici cubani

di Francesco Altomonte – Nelle prossime settimane 84 medici cubani dovrebbero sbarcare a Reggio Calabria per essere impiegati negli ospedali del territorio della città metropolitana. La notizia non è ancora ufficiale, ma l’arrivo dei sanitari dovrebbe ormai essere certo.

Secondo quanto appreso, il loro reclutamento è stato deciso dalla Regione Calabria che ha aderito ad un accordo ministeriale. I medici saranno assunti tramite un contratto di lavoro interinale stipulato direttamente dal ministero e in vigore fino al 31 dicembre prossimo.

La Regione dovrebbe ufficializzare l’arrivo dei sanitari tra qualche giorno. Dalle prime indiscrezioni trapelate dalla sede dell’Asp di Reggio Calabria, gli 84 medici cubani saranno impiegati nei reparti di emergenza-urgenza, vale a dire nei pronto soccorso e nel 118 degli ospedali della provincia reggina: Melito, Locri, Polistena e Gioia Tauro.

La notizia non sarebbe stata accolta con molto trasporto dall’Azienda sanitaria di Reggio Calabria, soprattutto per i limiti rappresentati dalla non conoscenza dell’italiano da parte dei medici, i quali dovrebbero essere impiegati in settori in cui la rapidità di comprensione del problema è fondamentale.

La smentita del commissario dell’Asp di reggio Calabria

La notizia è stata smentita da commissario dell’Asp di Reggio Calabria Lucia Di Furia con una nota: «La notizia, riportata da alcune testate, secondo la quale 84 medici cubani starebbero per arrivare in alcuni ospedali di Reggio Calabria è destituita di ogni fondamento. In queste settimane è stata fatta una semplice ricognizione dei fabbisogni del personale medico e sanitario, anche in considerazione delle carenze in organico, ma nulla di più. Dispiace se qualche dirigente o dipendente dell’Asp, non comprendendo evidentemente bene la ratio di ció che stiamo facendo, ha diffuso fake news».

La nostra risposta

Prendiamo atto della risposta della commissaria dell’Asp di Reggio Calabria Lucia Di Furia, ma confermiamo che la notizia è stata verificata da più fonti interne all’Asp di Reggio Calabria e agli ospedali interessati, durante tutto l’arco della mattinata. Notizia, tra l’altro, confermata dalla direzione sanitaria dell’ospedale di Polistena a 8 sindaci della Piana di Gioia Tauro che, questa mattina, stanno protestando contro la carenza di personale al presidio ospedaliero. Il sindaco di Polistena Michele Tripodi, infatti, ha dichiarato che: «Alla presenza di tanti sindaci ci è stato riferito dalla direzione sanitaria del presidio che l’11 luglio sarebbero arrivati 33 medici cubani a Polistena».

top