sabato,Maggio 28 2022

Il comune di Taurianova ha celebrato la “Giornata della gentilezza ai nuovi nati”

L’assessore alla Gentilezza Angela Crea: «Da quest’anno tutti i bambini nati nella nostra comunità saranno accolti con una manifestazione a loro dedicata che verrà ricordata nel tempo». Un quadro dedicato ai nuovi nati è stato realizzato e donato al Comune dall’assessore Maria Fedele

Il comune di Taurianova ha celebrato la “Giornata della gentilezza ai nuovi nati”

Il comune di Taurianova, il primo della provincia di Reggio Calabria ad aderire alla “Giornata della gentilezza ai nuovi nati”, stamattina ha dato il proprio “benvenuto istituzionale” ai 136 bambini nati nel 2020. È stata l’assessore alla Gentilezza Angela Crea a consegnare simbolicamente una chiave per i nuovi nati all’ufficiale d’anagrafe, mentre l’assessore alla Cultura Maria Fedele ha donato un suo dipinto al Comune, dal titolo “Maternità”, che rappresenta tutti i nuovi nati in città lo scorso anno.

«Un benvenuto istituzionale del tutto particolare e innovativo quello riservato ai nuovi nati del 2020 nel primo giorno di primavera – ha affermato l’assessore Crea -. Una celebrazione che non si svolgeva in passato, ma che da questo momento in poi diventerà un appuntamento fisso. Tutti i bambini nati nella nostra comunità infatti, saranno accolti con una manifestazione a loro dedicata che verrà ricordata nel tempo. Inoltre, ci saranno dei simboli che rimarranno per sempre a testimoniare la loro accoglienza nella nostra comunità.

Oltre alla chiave della gentilezza, donata all’ufficiale anagrafe, c’è anche il dipinto realizzato dall’assessore Fedele, che rappresenta la vita e che li rappresenterà per sempre. Da grandi – ha concluso – lo guarderanno orgogliosi e consapevoli che c’è stata una giornata per accoglierli e che quel quadro è stato dedicato proprio a loro. Questo è stato il primo appuntamento delle idee di “Costruiamo gentilezza intorno a noi”, nella speranza che il Covid ci lasci rivivere pienamente le nostre vite e si possa gioire e lavorare insieme».

«“Maternità”, è l’opera che ho donato al nostro Comune per dare il benvenuto a tutti i bimbi nati nel 2020 – ha spiegato l’assessore Fedele -. Un anno funesto indubbiamente, in cui i nuovi nati sono stati davvero gli unici raggi di sole nella vita delle loro famiglie. Benvenuti dunque, a questi piccoli germogli di luce e di speranza».

top