lunedì,Giugno 24 2024

1 maggio a Rosarno, l’appello alla partecipazione dell’Anpi metropolitana

Tre parole d’ordine urgenti e inderogabili: pace, terra, lavoro

1 maggio a Rosarno, l’appello alla partecipazione dell’Anpi metropolitana

«L’Anpi della Provincia di Reggio Calabria ha aderito all’appello dell’ Officina numero 8 – Casa del Popolo “Valarioti” di  promuovere e partecipare a questa grande mobilitazione democratica per il Primo maggio 2024 a Rosarno. Invitiamo i nostri associati a ritrovarci a Rosarno in Piazza Valarioti per unirci insieme in una grande giornata di festa con tre parole d’ordine urgenti e inderogabili: pace, terra, lavoro. Perché questo è stato un territorio di grandi lotte per il lavoro etico e il progresso giusto, contro la ’ndrangheta, e noi ci sentiamo figli di quella storia scritta, tra gli altri, anche da Peppe Valarioti, che fu tra i primi a battersi al fianco dei giovani disoccupati». È quanto si legge nella nota dell’Anpi Metropolitana Reggio Calabria a Rosarno.

«Prima nelle Leghe per l’Occupazione, poi nei comitati “285” che nacquero dopo la metà degli anni ’70 al fronte di una questione meridionale già molto grave. Per rivendicare i diritti di tutte le lavoratrici e i lavoratori, dei precari, di chi il lavoro non ce l’ha, dei giovani costretti ad abbandonare la propria terra, dei braccianti di oggi, dei nostri agricoltori. Una giornata contro la ‘ndrangheta e tutte le mafie, alla quale parteciperà anche la nipote di Peppino Impastato, Luisa Impastato. Una giornata contro tutte le guerre, i conflitti armati e il massacro del popolo palestinese. L’Anpi Area Metropolitana Reggio Calabria coglierà l’occasione per rilanciare il valore imprescindibile della Pace nel mondo.  

Saremo presenti anche noi dalle 15 in Piazza Valarioti, dove alle 15.30 partiremo in corteo per le vie di Rosarno, per poi concludere in piazza Valarioti con un’assemblea aperta, una piazza che vedrà stand, artisti e musicisti alternarsi su un palcoscenico tra musica e parole». Così conclude l’Anpi Metropolitana Reggio Calabria a Rosarno.

A seguire il programma dettagliato:

15.00 – Piazza Valarioti – Raduno corteo

– 15.30 – Partenza Corteo

– dalle ore 17.00 fino a tarda serata – Piazza Valarioti- Assemblea aperta: riflessioni per i diritti sociali e civili di tutti e tutte, festa con musica, stand, punti ristoro.

Articoli correlati

top