domenica,Ottobre 25 2020

Serie B, Reggina raggiunta nel finale a Chiavari. Contro l’Entella finisce 1-1

Crisetig illude gli amaranto. Al 90esimo il penalty-beffa di Mancosu. Martedì derby contro il Cosenza

Serie B, Reggina raggiunta nel finale a Chiavari. Contro l’Entella finisce 1-1

Un punto e tanti rimpianti per la Reggina sul campo della Virtus Entella. Gli amaranto in vantaggio a una manciata di minuti dalla fine, sprecano la ghiotta occasione di conquistare i tre punti che, per quanto fatto vedere nel secondo tempo, avrebbero ampiamente meritato.

Dopo un primo tempo combattuto ma avaro di emozioni e con zero tiri in porta, la partita esplode nella seconda frazione di gara. Al 49’ sono gli amaranto a passare in vantaggio grazie ad una punizione di Crisetig, procurata da una magia di Menez, il cui sinistro delicato e preciso s’insacca alle spalle di Borra. Gli ospiti giocano in scioltezza, approfittando della superiorità numerica dopo l’espulsione di Crimi per doppia ammonizione, e vanno vicini al raddoppio più volte, prima con Menez e Liotti nella stessa azione, poi con Folorusho che sbaglia a tu per tu con il portiere. E quando neanche il più incallito degli ottimisti avrebbe scommesso un solo euro arriva la beffa: ingenuità di Marco Rossi in area e penalty trasformato con freddezza da Mancosu.

Per la Reggina si tratta di altri due punti persi. Non un ottimo viatico in vista del derby contro il Cosenza nel turno infrasettimanale.

VIRTUS ENTELLA-REGGINA 1-1

Marcatori: 50′ Crisetig (R), 90′ rig. Mancosu (VE).

Virtus Entella (4-3-1-2): Borra; De Col, Chiosa, Poli, Pavic; Paolucci (49′ Toscano) , Crimi, Brescianini (76′ Koutsoupias) ; Morosini (76′ Petrovic); Brunori (69′ Mancous), De Luca (69′ Coppolaro). A disposizione: Balducci, Albertazzi, Cleur, De Santis, Bonini, Cardoselli, Pellizzer. Allenatore: Tedino.

Reggina (3-4-1-2): Guarna; Loiacono, Cionek, Rossi; Situm (93′ Vasic), Bianchi (46′ Folorunsho), Crisetig (83′ De Rose), Liotti (83′ Di Chiara); Bellomo (46′ Mastour); Ménez, Denis. A disposizione: Farroni, Gasparetto, Peli, Stavropoulos, Faty, Marcucci, Rivas, Vasic. Allenatore: Toscano.

Arbitro: Luca Pairetto di Nichelino (Vito Mastrodonato di Molfetta e Marco Trinchieri di Milano). IV uomo: Alberto Santoro di Messina.

Note – Ammoniti: Ménez (R), Brunori (VE), Rossi (R), Crimi (VE), Folorunsho (R), De Col (VE). Espulso: al 61′ Crimi (VE) per doppia ammonizione. Calci d’angolo: 2-4. Recupero: 3’pt; 4’st.