mercoledì,Febbraio 28 2024

Buona la prima per la Asd Ac Scillese che debutta in terza categoria

Il gol del pari ridà  fiducia ai bianco azzurri, che continuano a credere nella vittoria, creando azioni su azioni

Buona la prima per la Asd Ac Scillese che debutta in terza categoria

Parte con una vittoria il cammino della Scillese, guidata da mister Saverio Luppino, che con un sofferto ma meritato 2 – 1, acciuffato nei minuti finali, regola l’Accademy Galatro, squadra solida, con buonissimi giocatori, ben disposti in campo, che dirà sicuramente la sua in questo campionato.

Prima parte di gara con leggero predominio dei locali che timidamente si affacciano nella trequarti ospite andando vicini al gol con un tiro dalla distanza del  quindicenne Antonio Arbitrio, al debutto tra i dilettanti, bravo il portiere ospite a superarsi deviando in calcio d’angolo. Alla mezz’ora,  sono gli ospiti ad andare in vantaggio su uno svarione difensivo. Al gol subito, la reazione della Scillese non si fa attendere, attaccando a testa bassa, sfiorando il pareggio prima con due colpi di testa di Pirrotta e di De Franco dove il portiere si è  veramente superato e poi con Perina dalla distanza.

Nel secondo tempo è  la Scillese a fare la partita. L’ingresso in campo del bomber Ciccio Polimeni ha cambiato il peso specifico della gara, facendo vedere il valore delle sue capacità.  Al ventesimo è  Pirrotta ad inventare un cros in corsa dalla sinistra, il portiere non trattiene e il rapace Polimeni non può fare altro che depositare in rete.

Il gol del pari ridà  fiducia ai bianco azzurri, che continuano a credere nella vittoria, creando azioni su azioni fin quando allo scadere su una punizione di De Fanco ben messa in area è il centrale Domenico Bova a segnare il gol della vittoria.

Il forcing, degli ospiti, prodotto nei minuti finali non basta a raddrizzare le sorti dell’incontro.  Da segnalare, per la Scillese, la presenza in campo, già dal primo minuto, di tre 2006, un 2007 e un 2008. Ineccepibile l’arbitraggio,  veramente all’altezza della situazione il direttore di gara.

Emozionatissimo Luppino, a fine gara, per la prima vittoria in carriera da mister. La dirigenza esprime enorme soddisfazione per la vittoria raggiunta e per la disputa della partita. Sportività, lealtà, educazione e rispetto reciproco sono stati i protagonisti dell’incontro disputato. Il vicepresidente Catalano Francesco preannuncia altre piacevoli iniziative. Sarà una stagione da vivere con il cuore.

Articoli correlati

top