sabato,Maggio 18 2024

Serie B, la Domotek Volley Reggio Calabria aritmeticamente prima a tre giornate dalla fine

La Ciclope Bronte ipoteca la seconda piazza

Serie B, la Domotek Volley Reggio Calabria aritmeticamente prima a tre giornate dalla fine

Era quel che i pronostici alla vigilia del weekend suggerivano e, con una puntualità inflessibile, è quel che si è verificato. Con tre giornate di anticipo rispetto alla bandiera a scacchi agitata dal calendario, la Domotek Volley Reggio Calabria, adesso anche con il caldo conforto della aritmetica, si appunta sul petto il numero 1 che spetta a chi mette in fila dietro di sé tutte le altre competitrici. Sono stati i tre punti attribuiti dal 3-0 casalingo con la Costa Dolci Papiro Fiumefreddo, terz’ultima, a far alzare le braccia al cielo con largo anticipo alla battistrada che ora attende prendano forma compiuta le fisionomie delle partecipanti alle gare senza domani dei playoff.

Nel girone I, a disputarsi il secondo buono per prendere parte alle fasi successive alla stagione regolare la Ciclope Volley Bronte, che ha a disposizione cinque punti di vantaggio su Paomar Volley Solarino e Raffaele Lamezia. Gli oro-nero di coach Martinengo, vincendo 3-0 un derby incerto ed avvincente contro i cugini dell’Aquila, stanziali a metà graduatoria, hanno accresciuto la distanza con il team aretuseo, sconfitto 3-1 nel confronto diretto con i calabresi. Entrambe le formazioni erano giunte all’appuntamento sull’onda di sei successi consecutivi, ma a portare a casa la gara sono stati i gialloblu che hanno raggiunto a quota 44 proprio gli avversari di giornata.

In coda ha fatto rumore l’affermazione al tie break della Systemia Viagrande che, nonostante potesse usufruire, per vari motivi, di un roster di sette giocatori appena sufficiente ad affrontare la trasferta e privo, peraltro del coach Trombetta, ha violato, al termine di un match sull’altalena, il domicilio di Bisignano Group, quart’ultima. Una scorribanda in terra calabra che con ogni probabilità rischia, purtroppo per i Warriors, penultimi con 11 punti, di essere vana ai fini della permanenza in Serie B, ma proprio per questa ragione acquista una dose ulteriore di dignità e decoro.

Virtù che hanno sempre contraddistinto le uscite della Sicily F.lli Anastasi Messina che, sebbene non si sia mai scostata dall’ultimo posto, ha sempre dato da filo da torcere a chiunque abbia affrontato. Lo stesso è stato domenica pomeriggio alla Palestra “Campagna” di Saponara dove la Datterino Volley Letojanni, sesta, ha avuto bisogno del quinto set per piegare il gruppo di mister Santacaterina che, in questo modo, si è messo in tasca il secondo punto del torneo.

RISULTATI VENTITREESIMA GIORNATA

Raffaele Lamezia-Paomar Volley Solarino: 3-1 (19-25 25-20 25-10 25-20)
Ciclope Volley Bronte-Aquila Bronte 3-0 (25-21 25-23 25-23)
Domotek Volley Reggio Calabria-Costa Dolci Papiro Fiumefreddo: 3-0 (25-17 25-16 25-12)
Sicily F.lli Anastasi Messina-Datterino Volley Letojanni: 2-3 (12-25 26-24 18-25 25-21 10-15)
Bisignano Group-Systemia Viagrande 2-3 (25-23 23-25 25-23 29-31 10-15)

CLASSIFICA

Domotek Volley Reggio Calabria 57
Ciclope Volley Bronte 49
Paomar Volley Solarino 44
Raffaele Lamezia 44
Aquila Bronte 33
Datterino Letojanni 29
Re Borbone Palermo 25
Tonno Callipo Vibo Valentia 22
Bisignano Group 20
Costa Dolci Papiro Fiumefreddo 15
Systemia Viagrande 9
Sicily F. Anastasi Saponara 2

top