martedì,Luglio 23 2024

Reggio, sbarcheranno 535 migranti dalla nave Diciotti appena arrivata al porto

Il mare agitato ha reso necessario un affiancamento per l’avvicinamento alla banchina

Reggio, sbarcheranno 535 migranti dalla nave Diciotti appena arrivata al porto

La fase di ormeggio sta precedendo lo sbarco al porto di Reggio Calabria di 535 migranti soccorsi in mare nei giorni scorsi dalla guardia costiera. La nave Diciotti, che a causa del vento ha necessitato di essere affiancata durante l’ingresso al porto. A bordo ci sono 731 migranti ma un gruppo di essi sbarcherà successivamente a Messina.

La composizione comunicata dal ministero dell’Interno è di 693 uomini, un nucleo familiare composto da mamma con due figli, 35 minori non accompagnati.

Uno sbarco e non un trasferimento

Il porto di Reggio Calabria non è attrezzato. Dunque tutte le attività di accoglienza (triage sanitario e fotosegnalamento e identificazione della questura) saranno espletate presso la palestra della scuola media Boccioni di Gallico, periferia Sud di Reggio Calabria. Si tratta di uno sbarco e non di un trasferimento da Lampedusa.

350 posti a fronte di 535 migranti

L’associazione Protezione Civile San Giorgio di Reggio Calabria già dalle scorse occasioni ha predisposto 170 brandine all’interno della palestra. Considerando anche i posti dentro i moduli abitativi, allestiti nello spazio esterno, la capienza è di circa 350 posti.

Si tratta comunque sempre di una sistemazione temporanea e non permanente.

Sbarcheranno 535 migranti, quindi un gruppo dovrebbe già lasciare Reggio nella giornata di oggi.

Con le forze dell’ordine e la protezione civile San Giorgio, saranno come di consueto impegnati la croce rossa, Usmaf, assistenti sociali e mediatori e operatori delle ong.

Pronto anche il coordinamento diocesano sbarchi che ha già acquistato merendine, succhi e pannolini e che porterà anche qualche indumento.

Articoli correlati

top