giovedì,Maggio 23 2024

Ponte, sportelli informativi espropri: a Villa ricevute già 54 persone

La società Stretto di Messina replica: «Affermazioni del Codacons prive di fondamento»

Ponte, sportelli informativi espropri: a Villa ricevute già 54 persone

«Nella prima settimana tra Messina e Villa San Giovanni sono state ricevute 132 persone, a fronte di 87 prenotazioni presso gli sportelli informativi per gli Espropri della società Stretto di Messina. Oltre 430 sono le prenotazioni per le prossime settimane. Iniziativa non prevista dal quadro normativo di riferimento, ma fortemente voluta dalla Società nella piena consapevolezza della dovuta attenzione nei confronti del Territorio per un aspetto così importante e delicato come gli espropri». È quanto si legge in una nota stampa della società Stretto di Messina che risponde al Codacons.

«Gli “Sportelli informativi”, predisposti dalla Società Stretto di Messina a Villa San Giovanni e a Messina, hanno lo scopo di consentire a tutti gli interessati di prendere visione della documentazione relativa al Piano espropri e formulare eventuali osservazioni. Dieci ingegneri della Società, perfettamente a conoscenza del Piano Espropri, sono impegnati in questi giorni e per i prossimi mesi, a fornire il supporto necessario per l’analisi della documentazione.

In tale contesto e a fronte degli importanti risultati ottenuti, le affermazioni del Codacons sono prive di fondamento. Complessivamente, in particolare a Villa San Giovanni, nelle giornate di giovedì 11 e venerdì 12 i tecnici della Società hanno ricevuto 54 persone. Ciò ad ulteriore riprova della qualità dell’iniziativa predisposta dalla Società. Si sottolinea, infine, stando a quanto riportato sin ora dalla stampa che ha seguito l’iniziativa, al netto delle comprensibili criticità legate all’essere oggetto di esproprio, non sono mai pervenute critiche sulla qualità del servizio e dell’accoglienza prestata dagli ingegneri della Società». Così conclude la società Stretto di Messina.

Articoli correlati

top