venerdì,Ottobre 30 2020

Villa San Giovanni, domani la presentazione del libro “Il fuorilegge” di Mimmo Lucano

L’iniziativa, organizzata dal Centro Socio-Culturale ‘Nuvola Rossa’, avrà luogo in Piazza Valsesia e sarà moderata dalla giornalista Alessia Candito

Villa San Giovanni, domani la presentazione del libro “Il fuorilegge” di Mimmo Lucano

Domenica 4 ottobre, alle 18.30, Mimmo Lucano sarà presente a Villa San Giovanni per presentare il suo libro “Il fuorilegge”, recentemente edito da Feltrinelli.

L’iniziativa, organizzata dal Centro Socio-Culturale ‘Nuvola Rossa’, avrà luogo in Piazza Valsesia e sarà moderata dalla giornalista Alessia Candito.

«La presenza di Mimmo Lucano riveste un valore fortemente politico. Il percorso che ha reso Riace celebre in ogni parte del mondo è stato ostacolato, negli ultimi anni, in tutti i modi possibili. Eppure, quel modello non si è mai esaurito, nonostante le amarezze che l’ex sindaco di Riace ha dovuto fronteggiare – si legge nella presentazione dell’evento.

Il castello di accuse che si è abbattuto su Riace si è oggi quasi del tutto sgretolato, come testimoniano le pronunce di organismi come il Consiglio di Stato, che ha recentemente definito “encomiabile” quel modello. In tanti avrebbero dovuto guardare a quell’esperienza politica, sociale e culturale come un esempio da seguire non solo nell’ambito delle migrazioni, dal momento che Mimmo Lucano ha affrontato con originalità risolutiva questioni quali il ripopolamento dei borghi abbandonati, il governo dei beni comuni, lo sviluppo di territori martoriati.

Eppure tanto fango è stato versato sul sindaco “fuorilegge” e sull’utopia della normalità che aveva contribuito a costruire in quella parte di Calabria. Come se fosse lui a rappresentare il problema e non le leggi e gli accordi con cui lo Stato italiano autorizza l’internamento di migranti nei lager libici o la loro morte quotidiana nelle acque del Mediterraneo.

L’esperienza visionaria di Lucano continua a parlare ai cuori di tante persone in ogni parte del mondo perché alla meschinità e alle grettezze del potere oppone il coraggio degli ideali di pace, fratellanza, uguaglianza.

Nelle ore in cui assurgono a visibilità mediatica nazionale le farneticazioni del vicepresidente leghista della Regione Calabria Spirlì, il sogno incarnato da Riace merita di ricevere il sostegno di tutti coloro che intendono battersi per un altro mondo possibile.

L’iniziativa di domenica è stata organizzata nel rispetto delle regole per la prevenzione del contagio da Covid-19. Pertanto, per non provocare ritardi allo svolgimento dell’incontro, invitiamo gli interessati a presentarsi puntuali all’appuntamento».