lunedì,Maggio 27 2024

Ragazzi Medfest: al via la VII edizione del festival Mediterraneo dei ragazzi e delle ragazze

“Cosmo & Comiche” comincia il 24 settembre e fino all’8 ottobre propone un vasto cartellone di spettacoli organizzato da SpazioTeatro

Ragazzi Medfest: al via la VII edizione del festival Mediterraneo dei ragazzi e delle ragazze

Dal 24 settembre all’8 ottobre torna a Reggio, il Ragazzi Medfest, la VII edizione del Festival Mediterraneo dei Ragazzi e delle Ragazze organizzato da SpazioTeatro con la direzione artistica e organizzativa di Gaetano Tramontana.

Un cartellone di spettacoli “per Italo Calvino”

“Cosmo & Comiche” è il titolo del festival dedicato a Italo Calvino che vede per circa due settimane andare in scena un cartellone ricco non solo di spettacoli ma anche di mostre di illustrazioni, performance, reading e percorsi di lettura e incontri per riflettere sulle tematiche attuali ma soprattutto per rendere omaggio ad un autore senza tempo come Italo Calvino con uno sguardo ampio sulle sue opere destinate ai ragazzi nell’anno del centenario dalla nascita.

Il programma

Storie destinate ai ragazzi ma che “non nuocciono agli adulti”. Si comincia il 24 settembre con la Festa d’Apertura sul corso Garibaldi e si prosegue il 29 settembre con “Costellazioni. Pronti, partenza … spazio!” all’Auditorium De Gasperi a cura della compagnia Sosta Palmizi/I Nuovi Scalzi.

Sabato 30 e domenica 1 ottobre, è la volta, rispettivamente di un percorso di lettura su Signor Palomar a cura di Veronica Giuffrè e di un incontro con Filippo Bonaventura per la presentazione del volume “Storia di un protone”, entrambi all’Urban Center.

Tra gli eventi in cartellone, “Marcovaldo”, che vedrà domenica 1 ottobre il cantante e attore Peppe Servillo (voce narrante) leggere Calvino accompagnato dalla chitarra di Cristiano Califano e il 6 ottobre “Tre Cosmicomiche” reading dell’opera di Calvino con la voce di Anna Calarco, all’Auditorium Zanotti Bianco. Ancora, letture ad alta voce e incontri il 2 e 3 ottobre presso la libreria Libro Amico e l’Urban Center e domenica 8 ottobre, l’evento di chiusura all’Auditorium Zanotti Bianco, con “Come una specie di vertigine – Calvino, la libertà” di e con Mario Perrotta.

Infine, per tutta la durata del festival all’Urban Center di via Campanella la mostra “Eccellenze Italiane – Figure per Italo Calvino” a cura di Bologna Children’s Book Fair e fondazione Giannino Stoppani, un vero e proprio itinerario visivo tra le opere dello scrittore a cura di grandi illustratori.

Articoli correlati

top