martedì,Febbraio 27 2024

Bagnara, il 19 novembre l’evento Fai giovani “Radici resilienti”

Un viaggio nell'adattamento e nell'innovazione delle aziende agricole calabresi

Bagnara, il 19 novembre l’evento Fai giovani “Radici resilienti”

Tutto è pronto per “Radici resilienti – Un viaggio nell’adattamento e nell’innovazione delle aziende agricole calabresi”, la nuova iniziativa del Gruppo Fai Giovani Reggio Calabria (Fondo Ambiente Italiano), che porterà i visitatori a Bagnara Calabra, Domenica 19 novembre 2023, alla scoperta delle Aziende agricole Terre Costa Viola e Rasulei, dove sarà possibile degustare prodotti locali e visitare la Chiesa DelCarmine. Ecco il programma della giornata, che si svolgerà dalle 𝟏𝟎.𝟎𝟎 alle 𝟏𝟔.𝟑𝟎, con p𝐮𝐧𝐭𝐨 𝐝𝐢 𝐫𝐢𝐭𝐫𝐨𝐯𝐨 a Bagnara Calabra, piazza della Chiesa del Carmine (in foto).

Alle ore 10.00 il raduno, alle 10.30 la visita dell’antica Chiesa del Carmine. Ore 11.30, visita alla Fabbrica di Torroni Minutolo, ore 12.30 partenza per Vigna (I terreni si trovano in Contrada Lena Località Petrachjana). Ore 13.00 degustazione pane di grano di Pellegrina “cunzato”- prodotti tipici locali – vino locale e alle 14.30 la visita alle vigne – arnie e apiario – muretti a secco. Esposizione di #TheCalabreser in vigna.

Per la partecipazione è obbligatoria la prenotazione 𝐞𝐧𝐭𝐫𝐨 𝐢𝐥 𝟏𝟖/𝟏𝟏 𝐚𝐥 𝐬𝐞𝐠𝐮𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐥𝐢𝐧𝐤:  https://faiprenotazioni.fondoambiente.it/evento/radici-resilienti-terre-costa-viola-e-rasulei-18253

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare i numeri 331501 5408 – 3294161079.

La giornata rientra nell’ambito delle attività che il Gruppo FAI GIOVANI Reggio Calabria organizza nell’arco dell’anno, per far conoscere e valorizzare il ricco patrimonio storico, culturale e paesaggistico calabrese.

Per chi parteciperà all’iniziativa, sarà possibile 𝐢𝐬𝐜𝐫𝐢𝐯𝐞𝐫𝐬𝐢 o rinnovare la tessera 𝐅𝐀𝐈 direttamente 𝐢𝐧 𝐥𝐨𝐜𝐨, con una 𝐬𝐩𝐞𝐜𝐢𝐚𝐥𝐞 𝐪𝐮𝐨𝐭𝐚 𝐝𝐢 𝐛𝐞𝐧𝐯𝐞𝐧𝐮𝐭𝐨 𝐅𝐀𝐈 𝐆𝐢𝐨𝐯𝐚𝐧𝐢.

I Gruppi FAI Giovani coinvolgono giovani tra i 18 e i 35 anni, che mettono a disposizione il proprio tempo, la propria formazione e competenza in modo volontario, per realizzare eventi e progetti, momenti di convivialità e di riflessione sulla cultura e sull’ambiente.

Questi volontari organizzano visite guidate, aperitivi e gite culturali, mostre e rassegne: tanti appuntamenti in tutta Italia che contribuiscono a far conoscere il FAI anche ai più giovani che, con la loro passione, possono sostenere la missione della Fondazione.

Articoli correlati

top