martedì,Febbraio 27 2024

Torna l’incubo incendi, fiamme da Vinco a Sant’Alessio e a Bagnara servono rinforzi: in arrivo auto mediche e la colonna mobile da Catanzaro

Sul posto diverse squadre di Vigili del Fuoco: evacuate le famiglie dalle zone vicine a quelle interessate dalle fiamme

Torna l’incubo incendi, fiamme da Vinco a Sant’Alessio e a Bagnara servono rinforzi: in arrivo auto mediche e la colonna mobile da Catanzaro

Inferno di fuoco a Bagnara Calabra. Dal pomeriggio di oggi un vasto incendio sta interessando gran parte del territorio, dalla collina al mare. Le fiamme hanno lambito il cimitero, riuscendo ad entrare in alcuni punti. Da Critica, la situazione si è normalizzata intorno alle 22:30 quando finalmente l’incendio è risultato essere sotto controllo.

Sul posto diverse squadre di Vigili del Fuoco, con 10 automezzi e 20 uomini, che hanno dovuto fare ricorso anche all’intervento dei canadair. Le fiamme hanno messo a rischio anche alcune abitazioni che sorgono nella zona. La strada di accesso all’area è stata chiusa ma la situazione rischia di diventare critica perchè l’incendio si è avvicinato pericolosamente al porto della cittadina tirrenica.

È stata attivata la macchina dei soccorsi a livello regionale, con l’invio della colonna mobile di uomini e mezzi da Catanzaro. Rispetto all’evoluzione degli incendi, la colonna mobile regionale, gestita dalla direzione regionale Calabria e dalla sala crisi attivata presso il Comando Provinciale dei vigili del fuoco di Reggio, potrà essere ricomposta con ulteriore personale VF proveniente dalle altre provincie Calabresi e da regioni limitrofe. Sul posto sono in arrivo anche le auto mediche. Una serie di famiglie sono state evacuate dalle zone vicine a quelle interessate dalle fiamme.

Al momento tutta la vegetazione dal cimitero fino alle vicinanze della torre di Capo Rocchi è bruciata. Senza radici che trattengono il terreno, alla prima pioggia c’è il serio rischio di frane e smottamenti.

Altra incendi nella provincia

Giornata di fuoco in diverse località con incendi che, a causa del forte caldo, si sono sviluppati anche nelle campagne sopra Vinco e tra Laganadi e Sant’Alessio.

Un altro incendio si è sviluppato da stamattina a Oppido Mamertina, le fiamme hanno distrutto numerosi uliveti in zona Fellusa. Sul posto sono presenti anche i carabinieri.

Articoli correlati

top