Coronavirus, misure restrittive prorogate fino al 13 aprile

L'annuncio del ministro della Salute, Speranza, al Senato: «I dati migliorano ma sarebbe un errore cadere in facili ottimismi»
L'annuncio del ministro della Salute, Speranza, al Senato: «I dati migliorano ma sarebbe un errore cadere in facili ottimismi»
Il ministro Speranza

Sull’emergenza coronavirus il prossimo passo sarà quello di confermare fino al 13 aprile le misure restrittive. È partita al Senato l’informativa del ministro della Sanità Roberto Speranza sull’emergenza sanitaria in corso.

Nel suo intervento il titolare del dicastero della Sanità ha confermato il prolungamento delle misure restrittive adottate dal governo per contenere la diffusione. Ed ha chiarito «I dati migliorano ma sarebbe un errore cadere in facili ottimismi. L’allarme non è cessato e per questo è importante mantenere fino al 13 aprile tutte le misure di limitazioni economiche e sociali e degli spostamenti individuali». Ad ascoltarlo un discreto numero di senatori: equipaggiati guanti e mascherine.