lunedì,Giugno 24 2024

Metrocity Reggio cerca candidati per la costituzione del Comitato Gemellaggi

Il consigliere delegato alla Cultura Quartuccio ha illustrato i contenuti della manifestazione d'interesse pubblicata sul portale dell'Ente

Metrocity Reggio cerca candidati per la costituzione del Comitato Gemellaggi

Dopo l’approvazione in Consiglio metropolitano di Reggio Calabria della delibera, presentata dal consigliere metropolitano delegato alla Cultura, Filippo Quartuccio, che istituisce il “Comitato Gemellaggi”, l’Ente di Palazzo Alvaro ha indetto la procedura per la ricezione delle candidature per l’individuazione dei componenti, rivolta a rappresentanti di categorie economiche, istituzioni scolastiche, associazioni culturali o sportive, associazioni impegnate nella solidarietà, mondo giovanile.

L’incarico di componente del ‘Comitato’ ha la durata di anni tre ed è a titolo gratuito. Le manifestazioni di interesse dovranno essere presentate, a pena di esclusione, entro la data del 28 agosto 2023, esclusivamente tramite posta elettronica certificata (pec) all’indirizzo: protocollo@cittametropolitana.rc.it con indicato nell’oggetto “Domanda di partecipazione alla manifestazione di interesse Avviso pubblico per manifestazione di interesse finalizzata alla designazione di componenti del Comitato Gemellaggi”. L’avviso, con il modello di domanda è pubblicato all’Albo on line e sul sito web istituzionale della Città metropolitana di Reggio Calabria nell’Area Tematica “Europa e Cooperazione”.

«L’avviso – afferma Filippo Quartuccio – è finalizzato ad individuare un elenco di nominativi, in possesso dei requisiti richiesti, che sarà trasmesso al sindaco Metropolitano per i successivi adempimenti finalizzati alla costituzione del Comitato Gemellaggi. L’idea – spiega Quartuccio – è quella di andare a costituire un organismo composto da personalità autorevoli e qualificate, che possa occuparsi in maniera specifica di valutare, favorire e promuovere attività di scambio culturale, di collaborazione e cooperazione con altre realtà geografiche ed istituzionali, sia a livello nazionale che internazionale».

Saranno oggetto di valutazione del bando, in particolare, il titolo di studio, l’esperienza in attività volte all’interscambio culturale, economico e sociale in ambito internazionale, conoscenza delle lingue straniere. «Riteniamo importanti formalizzare le forme di gemellaggio tra il nostro Ente ed altre realtà del territorio nazionale ed internazionale – ha aggiunto Quartuccio – perché, seguendo le linee guida indicate dal sindaco Giuseppe Falcomatà, riteniamo che sia sempre un valore aggiunto potersi confrontare e promuovere una offerta culturale e turistica per il rilancio della nostra area metropolitana. In questo senso – ha concluso il Delegato – il compito del Comitato sarà quello di dare forma e sostanza ai gemellaggi già stipulati in questi anni e di promuovere altre iniziative in grado di aumentare il grado di internazionalizzazione del nostro Ente ed in generale di creare nuove opportunità di scambio e di crescita culturale per l’intera comunità metropolitana».

Articoli correlati

top