domenica,Maggio 19 2024

Reggina, Brunetti e Versace: «Da Brescia tentativi di pressione sul Consiglio di Stato»

Le dichiarazioni dei sindaci facenti funzioni in merito all'annosa vicenda

Reggina, Brunetti e Versace: «Da Brescia tentativi di pressione sul Consiglio di Stato»

«Non sappiamo quali siano le fonti della stampa sportiva locale di Brescia, ma oggettivamente fa un certo effetto leggere che da ambienti federali sia data per certa la bocciatura del ricorso al Consiglio di Stato della Reggina e quindi l’ammissione del Brescia al campionato di Serie B. Noi abbiamo fiducia delle istituzioni sportive e siamo certi che nessuno in ambiente federale possa aver affermato una cosa del genere. Sarebbe grave immaginare che qualcuno, facendo trapelare fiducia sull’ammissione delle Rondinelle al campionato cadetto, pensi forse di mettere pressione sulla decisione del Consiglio di Stato». Cosi in una nota i sindaci facenti funzioni di Reggio Calabria, Paolo Brunetti e Carmelo Versace.

«Non sappiamo come finirà questa assurda storia – aggiungono – di sicuro non ci azzardiamo ad anticiparne l’epilogo. Ciò che è certo è che non consentiamo a nessuno di provare a mettere il carro davanti ai buoi, ancor più se questo tentativo, seppur goffo, va nella direzione di inquinare la serenità dei giudici che avranno il campito di analizzare le ragioni della squadra amaranto e che siamo certi lo faranno in maniera limpida e scevra da qualsiasi condizionamento».

«Intanto – concludono Brunetti e Versace – la storia del calcio giocato ci consegna un dato certo ed incontrovertibile: alla fine dello scorso campionato la Reggina aveva meritato la Serie B sul campo, andando addirittura ai play off per la serie A; al Brescia invece è toccata la retrocessione in C».

Articoli correlati

top