martedì,Aprile 16 2024

Scilla, asd Ac Scillese 2012 incontra la terna commissariale per situazione impianti

Presente anche il vicesindaco della città Metropolitana di Reggio Calabria Carmelo Versace

Scilla, asd Ac Scillese 2012 incontra la terna commissariale per situazione impianti

Svoltosi nei giorni scorsi un incontro fortemente voluto dal vicepresidente dell’asd Ac Scillese 2012 Catalano con la terna commissariale di Scilla per fare un punto sulle strutture sportive e sui lavori del campo sportivo. A palazzo San Rocco la delegazione dell’Asd Ac Scillese 2012, composta dal vicepresidente Francesco Catalano, dal segretario e tesoriere Rocco Arbitrio, dal dirigente Silvio Scarfò, ha incontrato il vicesindaco della città Metropolitana di Reggio Calabria Carmelo Versace e un delegato della Lega Calcio Dilettanti Calabria Giovanni Cilione. Per l’ente comunale erano presenti il commissario prefettizio Carla Fragomeni, il capo dell’Ufficio tecnico architetto Pietro Antonio Gaetano, il responsabile dell’ufficio Ragioneria Antonia Criaco

Illustrato dal presidente Catalano il lavoro che in maniera volontaria e gratuita tutti i componenti dell’Asd AC Scillese 2012 stanno svolgendo con l’intento di “recuperare i ragazzi dalla strada”, inserendoli in contesto educativo sano, improntato ad una crescita, sviluppo e potenziamento delle qualità individuali, sportive e relazionali/educative dei vari ragazzi.

Si è passati subito dopo nel vivo delle problematiche legate agli impianti sportivi. Il tesoriere e segretario, Rocco Arbitrio, della scillese ha avuto modo di denunciare gli ultimi anni di impraticabilità dell’impianto sportivo, usato in una porzione come deposito di terriccio e in estate come parcheggio in prossimità degli eventi turistici. Si è discusso dei lavori riguardanti la ristrutturazione degli spogliatoi, fermi da diversi anni per via di problemi tecnici e ridotti in macerie, recintati e quasi a beffa di tutti i ragazzi che cercano di allenarsi senza poterne usufruire. Ragazzi ridotti a non poter esercitare un diritto essenziale come lo sport, quasi come nel dopoguerra costretti a giocare in un campo di terra e in caso di pioggia ricoperti dal fango. Tutto ciò non scoraggia né la società né i ragazzi. Si sta ricreando un bel clima sportivo volto ad una rinascita sociale della comunità. 

La Città metropolitana, per voce del vicesindaco Carmelo Versace, si è mostrata particolarmente sensibile e vicina alla comunità scillese, ricordando tra l’altro l’intervento fatto per scongiurare la perdita dell’autonomia scolastica per via del piano di dimensionamento. In riferimento allo stadio comunale il vicesindaco Versace si confronta con i commissari nell’intento di trovare una soluzione in primis per la ripresa dei lavori agli spogliatoi ed in secondo momento per il supporto al comune per l’avvio della gara d’appalto per il rifacimento del campo in erba sintetica e della recinzione, progetto voluto e avviato burocraticamente dalla precedente amministrazione Ciccone.

Sia la Commissaria che la responsabile dell’ufficio ragioneria, visto il breve periodo e la mole di lavoro avviata, non erano a conoscenza del progetto di riqualificazione del terreno di gioco, del quale però ne era da poco venuto a conoscenza il capo dell’ufficio tecnico comunale, da pochi giorni insediatosi. 

Confronto vivo e costruttivo di tutti i presenti. 

Per un maggiore pragmatismo si è concordato un sopralluogo per oggi, lunedì 11 dicembre, con il responsabile dell’ufficio Tecnico comunale sul cantiere riguardante gli spogliatoi per quantificare e strutturare un intervento per portare via il materiale di risulta depositato momentaneamente in prossimità del terreno di gioco.

Per giorno mercoledì 13 dicembre è previsto invece un incontro tra il responsabile ragioneria comunale e una delegazione della società Scillese per constatare lo stato di fatto del finanziamento con il credito sportivo per l’ammodernamento del campo da gioco e della recinzione.

La dirigenza dell’Asd Ac Scillese 2012 esce momentaneamente soddisfatta da Palazzo San Rocco, constatando che le istituzioni stanno dimostrando di stare al fianco dei cittadini. 

Si resterà vigili su quanto concordato nella riunione in oggetto, in un clima di collaborazione finalizzato a conseguire gli obiettivi prefissati.  

Articoli correlati

top