martedì,Febbraio 27 2024

Bivongi, proseguono gli incontri per il nuovo Piano di Azione del Gal terre Locridee

Venerdì 13 ottobre, alle ore 15.30, l’appuntamento a Sant’Ilario dello Ionio. poi Bovalino, Locri e Camini

Bivongi, proseguono gli incontri per il nuovo Piano di Azione del Gal terre Locridee

Proseguono gli incontri con il territorio promossi dal Gal Terre Locridee per la progettazione del PdA (Piano di Azione) 2023/27 con la partecipazione attiva di enti, associazioni, aziende e cittadini. “Un sogno per la Locride” è lo slogan che fa da filo conduttore alla stesura del progetto con cui il Gal Terre Locridee vuole dare vita a un territorio che prende forma con le idee di tutti.

Dopo l’incontro a Bivongi la scorsa settimana, il direttore Guido Mignolli, la dottoressa Maria Elena Filippone e lo staff del Gal Terre Locridee hanno illustrato il nuovo PdA alle comunità di Casignana, Platì, Siderno e Gioiosa Ionica, dove erano presenti anche i sindaci di Martone e Grotteria. Tutti luoghi in cui emergono ricchezza di idee, atteggiamenti propositivi e la volontà di superare limiti e mancanze facendo rete, dando spazio sempre più alla cooperazione, a tutti i livelli.

Venerdì 13 ottobre, alle ore 15.30, l’appuntamento è a Sant’Ilario dello Ionio, a Palazzo Speziali-Carbone, mentre alle 17.30 l’incontro a Bovalino si terrà al Caffè letterario “Mario La Cava”. Sabato 14 ottobre, si conclude con Locri, sala del Consiglio, alle 10.30, e Camini, Sala Polifunzionale, alle 16.00.

Quattro, inoltre, i tavoli tematici già realizzati – agricoltura, professioni, ambiente e cultura, con la partecipazione di imprenditori, conoscitori della natura e del paesaggio, artisti, operatori culturali e intellettuali – condotti dal presidente Francesco Macrì, dal direttore Mignolli e dal consigliere Ettore Lacopo.

Articoli correlati

top