martedì,Febbraio 27 2024

Gom di Reggio, donati oltre 800 libri a Oncoematologia Pediatrica

La straordinaria generosità della città per incentivare il piacere della lettura nei luoghi di cura con l’iniziativa “Aiutaci a crescere, regalaci un libro”

Gom di Reggio, donati oltre 800 libri a Oncoematologia Pediatrica

Grande soddisfazione per il risultato dell’iniziativa “Aiutaci a crescere, regalaci un libro”, giunta alla sua 14° edizione, grazie alla quale la libreria “Giunti al Punto” di Reggio Calabria ha raccolto e donato alla U.O.S.D. Oncoematologia Pediatrica del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi – Melacrino – Morelli” di Reggio Calabria un ingente quantitativo di libri – oltre 800 – ed altri regali, per migliorare il grado di umanizzazione dell’ambiente ospedaliero ed incentivare allo stesso tempo la presenza dei libri nei luoghi di cura.

I volumi, donati liberamente da privati e aziende dal 1° al 31 agosto, sono stati consegnati questo pomeriggio presso il presidio “Morelli” alla presenza della Responsabile dell’unità, dr.ssa Rosalba Mandaglio, e del Direttore Amministrativo Aziendale, dr. Francesco Araniti.

La dr.ssa Rosalba Mandaglio, Responsabile della U.O.S.D., ha dichiarato: «Prima di tutto vorrei ringraziare la generosità dei cittadini reggini che hanno accolto al meglio quest’importante iniziativa che è alla sua 14° edizione. Quest’anno la scelta è stata quella di destinare i volumi raccolti alla Oncoematologia Pediatrica: si tratta di oltre 800 libri, un numero elevatissimo che dimostra la straordinaria generosità della città di Reggio. È importantissimo ribadire l’importanza della presenza dei libri, anche in un contesto ospedaliero, perché è attraverso la lettura che si sviluppano delle competenze fondamentali per la crescita del bambino».

«Siamo lieti di aver potuto quest’anno, per la prima volta, destinare i volumi raccolti al GOM di Reggio Calabria – ha affermato Madelen Trino, Responsabile punto vendita Giunti al Punto di Reggio Calabria – e speriamo che questa collaborazione possa continuare nel tempo. Ogni libro regalato è accompagnato da una dedica speciale cosicché i pazienti ricoverati possano sceglierlo e portarlo a casa. Nel ringraziare ogni singolo cliente che ha partecipato all’iniziativa donando un libro – ha proseguito la responsabile – menzione speciale va fatta ad ASC Reggio Calabria ed al Bridge Pub, nelle persone di Antonio Eraclini e Stefano Vinci, per la donazione di una libreria per bambini del valore di 500 euro, alla società sportiva A.S.Matici ed all’associazione Dacci una Zampa dei volontari del canile di Mortara per le speciali donazioni fatte».

Il Commissario Straordinario del Gom, Gianluigi Scaffidi, si è dichiarato lieto di accettare la proposta di prossima ulteriore collaborazione, accogliendo con entusiasmo l’iniziativa, nata nell’ambito della campagna di sensibilizzazione per diffondere il piacere di leggere a partire dai più piccoli, e che regalerà momenti di svago, divertimento ed emozioni ai bambini che accedono alle strutture sanitarie con i propri genitori.

Articoli correlati

top