lunedì,Giugno 17 2024

Palmi, 121 atleti pronti a gareggiare nella quarta edizione della “Triathlon Race”

I partecipanti si cimenteranno in una gara su tre fasi: 750 metri a nuoto, 20 Kilometri in bicicletta e 5 kilometri di corsa

Palmi, 121 atleti pronti a gareggiare nella quarta edizione della “Triathlon Race”

Nello splendido scenario della Tonnara di Palmi, domenica 17 settembre si terrà la quarta edizione della Triathlon Race 2023 – Trofeo Città di Palmi, coorganizzata dall’ASD Atlas Triathlon e dall’Assessorato allo Sport del Comune di Palmi. La manifestazione sportiva, Valevole come Campionato Regionale Assoluto e di categoria è Gara Nazionale Sprint Silver, 6ª tappa del Circuito Magna Grecia. In particolare, gli atleti si cimenteranno in una gara su tre fasi e tre discipline, con 750 metri a nuoto, 20 Kilometri in bicicletta (due giri da 10 kilometri sul lungomare e sulle strade comunali limitrofe) e 5 kilometri di corsa.
I partecipanti saranno 121, con 27 società iscritte provenienti da 12 regioni italiane: numeri, questi, che rendono il Trofeo Città di Palmi la gara più partecipata ad oggi in Calabria.

«L’ambizione – ha dichiarato l’Assessore allo Sport Giuseppe Magazzù – è quella di aumentare il livello ed ottenere la classificazione del Trofeo Città di Palmi come Gara Nazionale Gold. Lo sforzo organizzativo ed il contesto paesaggistico nel quale si tiene la manifestazione, rendono l’iniziativa unica nel suo genere ed esaltano la bellezza di questa competizione”. Il Sindaco Giuseppe Ranuccio ha evidenziato “l’importanza di una manifestazione che porterà a Palmi centinaia di persone da tutta Italia, con un positivo indotto socio-economico. La nostra Città è e continuerà ad essere teatro naturale per ospitare iniziative sportive di livello regionale e nazionale».

La manifestazione sarà anticipata da un seminario che si terrà presso l’Auditorium dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Nicola Pizi”, sul tema “Alimentazione e Sport”, introdotto – tra gli altri – dal Presidente Regionale C.S.A. in Calabria Amedeo Di Tillo e dal Presidente del CONI Calabria Maurizio Condipodero.

Articoli correlati

top