lunedì,Aprile 15 2024

Operazione Dirty Soccer, arrivano le assoluzioni per la presunta partita combinata tra Palmese e Paolana

Tra i cinque imputati l’ex allenatore e direttore sportivo del Sambiase e il presunto boss Pietro Iannazzo

Operazione Dirty Soccer, arrivano le assoluzioni per la presunta partita combinata tra Palmese e Paolana

di Luana Costa – Il Tribunale Collegiale di Palmi ha assolto tutti gli imputati nel processo Dirty Soccer. L’indagine, originata dalla Dda di Catanzaro, si è estesa su tutto il territorio nazionale. Iniziato nel 2015, il giudizio ha coinvolto numerosi attori nel mondo del calcio, accusati di manipolazione dei risultati e combine finalizzate alle scommesse sportive. La partita in questione era quella tra Palmese e Paolana, presumibilmente combinata per favorire il Sambiase, risultato poi divergente dall’ipotesi accusatoria.

Nel troncone di Palmi, erano imputati Pietro Iannazzo (difeso dall’avvocato Renzo Andricciola), Antonio Mazzei (difeso dall’avvocato Renzo Andricciola), Riccardo Petrucci (difeso dagli avvocati Marcello Manna e Giuseppe Manna), Francesco Piemontese (difeso dagli avvocati Giuseppe Manna e Riccardo Panno) e Salvatore Calidonna (difeso dagli avvocati Francesco Gambardella e Giuseppe Mastroianni). 

Continua a leggere su LaCNews24.it.

Articoli correlati

top