sabato,Maggio 18 2024

Incendi a Cardeto, si aggrava il bilancio delle vittime: morto il secondo uomo ricoverato

Sebastiano Lazzarino era stato trasferito al centro grandi ustionati di Napoli a causa di ustioni estese sul 70% del corpo

Incendi a Cardeto, si aggrava il bilancio delle vittime: morto il secondo uomo ricoverato

È morto nella notte Sebastiano Lazzarino, la seconda persona vittima dell’incendio che ha devastato Cardeto. L’uomo era il genero dell’anziano morto perché impossibilitato a scappare. Le gravi ustioni, estese nel 70% del corpo, non gli hanno dato scampo.

Dopo il trasporto immediato al Grande Ospedale Metropolitano i sanitari hanno dato tutte le cure possibili per stabilizzare. Nonostante tutto, la grave condizione clinica ha reso necessario il trasferimento al centro grandi ustionati di Napoli all’ospedale Cardarelli. Li le condizioni si sono aggravate fino a procurarne la morte. È la seconda vittima di un’emergenza che è ancora viva negli occhi di chi ha visto andare in fiamme interi paesi, montagne e coltivazioni.

Articoli correlati

top