Emergenza idrica a Villa San Giovanni, l’amministrazione chiarisce: «Grossa perdita non individuata»

L'erogazione della fornitura di acqua è competenza della Sorical «che non ha ridotto la portata idrica ed anzi sta collaborando con il Comune per la risoluzione della problematica esistente, che, è bene ripeterlo, non dipende da alcun problema di morosità»
L'erogazione della fornitura di acqua è competenza della Sorical «che non ha ridotto la portata idrica ed anzi sta collaborando con il Comune per la risoluzione della problematica esistente, che, è bene ripeterlo, non dipende da alcun problema di morosità»

«Il disservizio idrico che si sta affrontando in Città dipende esclusivamente da una grossa perdita idrica della condotta non ancora individuata. Gli operai comunali con il supporto di Sorical e Telereading stanno lavorando giorno e notte per risolvere la problematica. La portata idrica non è ridotta in quanto il Comune sta onorando le partite debitorie con Sorical».

L’emergenza idrica che sta interessando il Comune di Villa San Giovanni è stata giustificata dall’amministrazione con a capo il sindaco f.f. Maria Grazia Richichi.

«Il debito idrico pregresso riferito agli anni 1981-2004, in capo alla Regione Calabria, è oggetto di contestazione ed è gestito in capo all’Avvocatura Civica che provvederà a dimostrare l’infondatezza della pretesa regionale. L’erogazione della fornitura di acqua è competenza della Sorical che non ha ridotto la portata idrica ed anzi sta collaborando con il Comune per la risoluzione della problematica esistente, che, è bene ripeterlo, non dipende da alcun problema di morosità.

In questi giorni sono state sostituite le elettrovalvole dei serbatoi per consentire le chiusure e le aperture ad remoto. Si è deciso di acquistare la quesrta pompa di sollevamento per potenziare l’erogazione idrica. Nella serata di giovedì si è tenuto un importate e costruttivo incontro con una rappresentanza della cittadinanza alla quale sono state esposte le problematiche e le iniziative messe in campo dall’amministrazione per la loro risoluzione. L’amministrazione conferma la vicinanza ai cittadini, con i quali, grazie anche ai delegati di quartiere, si stanno susseguendo incontri settimanali per analizare e risolvere i problemi di ogni zona cittadina».