domenica,Giugno 16 2024

Comune di Reggio, Castorina: «Ho chiesto che la commissione Ambiente possa riunirsi a Mortara»

Il consigliere comunale: «Quel posto sta diventando talmente pregiudizievole da trasformarsi in una bomba ecologica con tanto di imminente pericolo sanitario»

Comune di Reggio, Castorina: «Ho chiesto che la commissione Ambiente possa riunirsi a Mortara»

«La politica ha l’obbligo morale ed istituzionale di risolvere quello che da troppo tempo si sta perpetuando al Mercato di Mortara e per farlo serve il supporto di tutti i livelli istituzionali nella completa necessità di risolvere un problema che si protrae da diverso tempo». Così Antonino Castorina, consigliere comunale a palazzo San Giorgio durante i lavori della commissione Ambiente presieduta da Giuseppe Nocera.

«Non si può attendere altro tempo perché la situazione di disagio ambientale che vede protagonista la discarica di Mortara sta diventando talmente pregiudizievole da trasformarsi in una vera e propria bomba ecologica con tanto di imminente pericolo sanitario per tutti i cittadini che risiedono nei paraggi

Ho chiesto come valore simbolico ma anche pratico che la Commissione Ambiente si possa riunire con urgenza proprio a Mortara spiega Castorina per pianificare con urgenza la bonifica di questa zona e la messa in sicurezza ed allo stesso tempo pianificare un intervento che coinvolga più settori e più autorità nella assoluta esigenza di risolvere questa situazione.

Se da un lato la tutela dell’ambiente che ci circonda – spiega Castorina – deve essere priorità per tutti non possiamo dimenticare che il nostro Sindaco Giuseppe Falcomatà in questa zona ha immaginato il centro agroalimentare, il canile, il mattatoio , il deposito e le officine Atam, progetti concreti che devono avere realizzazione e che hanno l’assoluta esigenza di mettere un punto all’emergenza ambientale che si ripropone con una cadenza sistemica.

Proseguiremo il nostro impegno conclude Castorina per realizzare il programma elettorale del nostro sindaco Falcomatà consapevoli che tutte le istituzioni devono collaborare per dare un messaggio chiaro su Mortara come simbolo di riscatto ambientale e sociale quanto mai urgente e necessario e certi che su un tema così delicato come quello della sicurezza dei nostri concittadino – afferma Castorina – ci possa essere un comune agire ed un comune sentimento di tutti».

Articoli correlati

top