venerdì,Aprile 19 2024

Reggio, nuovo incendio al mercato di Mortara – FOTO

Le fiamme hanno riguardato la stessa area oggetto del rogo del settembre scorso, causando ingenti danni

Reggio, nuovo incendio al mercato di Mortara – FOTO

Metà della piattaforma di scarico inagibile e recintata dai vigili del fuoco, danni all‘impianto elettrico e al tetto. Questo il bilancio del nuovo incendio che ha interessato il mercato ortofrutticolo di Mortara, nella zona sud di Reggio Calabria, all’alba di ieri.

«L’incendio è divampato intorno alle 5 di ieri mattina. Noi, come tutti i giorni, eravamo già lì e in attività. I vigili del fuoco hanno impiegato un paio d’ore per domare le fiamme e mettere l’area in sicurezza.

Non sappiamo chi possa essere il responsabile di questi incendi. Purtroppo anche questa volta abbiamo subito ingenti danni», dichiara Domenico Agliarà, presidente cooperativa Ortofrutticola Ora Reggio Calabria.

In fiamme i rifiuti differenziati

Un altro rogo aveva interessato lo scorso settembre la stessa area del mercato, generando altri danni. Dato fuoco, ancora una volta, ai cumuli di raccolta differenziata in attesa di essere ritirata per lo smaltimento. Cumuli di quanto resta dopo la distribuzione ormai consueta del legno a chi possa averne bisogno e dell’organico a chi possieda animali. Uno smaltimento la cui spesa, stante la loro condizioni di mancata regolarizzazione, è a carico degli operatori stessi.

Invisibili e in attesa

«La nostra è una condizione di invisibilità, visto che da anni chiediamo di essere regolarizzati. E anche di attesa di un nuovo incontro con il sindaco ff del comune di Reggio Calabria, Paolo Brunetti. In aggiunta a ciò registriamo questo ennesimo atto che non ci sappiamo ancora una volta spiegare», dichiara ancora Domenico Agliarà, presidente cooperativa Ortofrutticola Ora Reggio Calabria

Da anni gli operatori lavorano in una struttura da completare in una vasta zona, ancora piena di criticità. L‘iter di completamento è ripartito ma i tempi, evidentemente, non si prospettano brevi.

Articoli correlati

top