giovedì,Ottobre 29 2020

Coronavirus Calabria, l’Istituto superiore della sanità conferma: positivo il paziente di Cetraro

Il 69enne di Cetraro è affetto dal Covid 19. L'uomo, rientrato domenica scorsa dalla zona rossa, si era da subito messo in quarantena. Controlli su chi ha viaggiato con lui in pullman

Coronavirus Calabria, l’Istituto superiore della sanità conferma: positivo il paziente di Cetraro

di Salvatore Bruno – Adesso è ufficiale: in Calabria c’è il primo caso di persona positiva al coronavirus. Lo ha confermato l’Istituto Superiore della Sanità dopo aver eseguito una seconda analisi sul tampone prelevato dal 69enne rientrato a Cetraro domenica scorsa dalla zona rossa.

Le controanalisi confermano

Già nel pomeriggio di ieri, il test effettuato dal laboratorio di microbiologia e virologia dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, aveva dato esito positivo. Come da protocollo poi, il tampone è stato inviato a Roma per un secondo esame che ha prodotto il medesimo risultato.

Il comunicato di Jole Santelli

«L’Istituto Superiore di Sanità ci ha confermato l’esito positivo del secondo tampone effettuato sul paziente di Cetraro che nelle scorse ore si era sottoposto al primo test, risultato positivo – ha dichiarato in una nota la presidente della Regione – Il paziente è asintomatico e il protocollo non prevede indicazioni diverse da quanto già messo in campo, in via precauzionale, fin dal suo arrivo nella nostra regione».

Monitoraggio costante

«L’uomo sarà monitorato presso il suo domicilio e si sposterà, in totale sicurezza, esclusivamente per effettuare le cure di cui necessità presso l’ospedale di Cetraro – ha aggiunto Jole Santelli – Tutti i passeggeri dell’autobus sul quale ha viaggiato il paziente della provincia di Cosenza sono stati avvertiti e saranno sottoposti a tampone solo se presenteranno sintomi».