lunedì,Novembre 30 2020

Coronavirus, l’annuncio di Pfizer: «Vaccino efficace al 90%»

L'azienda promette i primi 50 milioni di dosi nel mondo entro l'anno. L'Unione Europea ne aveva già opzionate 200 milioni

Coronavirus, l’annuncio di Pfizer: «Vaccino efficace al 90%»

Quello sperimentato dall’americana Pzifer e della tedesca BioNTech è un vaccino efficace al 90%. Si tratta di un risultato che arriva dalla conclusione delle sperimentazioni sugli uomini e che, soprattutto, supera le aspettative. L’annuncio viene dallo stesso  presidente della Pfizer, Albert Bourla. Dalla Germania invece, il ministro della Salute ha evidenziato risultati “incoraggianti”. Una buona notizia che arriva in un momento drammatico in cui i contagi in tutto il mondo salgono vertiginosamente.

L’azienda promette i primi 50 milioni di dosi nel mondo arriveranno entro l’anno. Le prime dosi non saranno certo sufficienti per tutti. La Commissione Europea ha concluso con la Big Pharma americana un contratto di pre-acquisto per 200 milioni di dosi, da dividere fra gli stati in base alla popolazione.

Il vaccino è adatto alle persone tra i 16 e gli 85 anni. Ne serviranno due dosi, anche se i dati dimostrano una certa efficacia già dopo la prima. La distribuzione però non sarà semplice: le fiale vanno mantenute a meno 80 gradi fino alla somministrazione. Freezer così potenti, in molte zone anche d’Italia, sono disponibili negli ospedali e nei centri vaccinali più grandi.