lunedì,Giugno 27 2022

La Lega vuole Reggio Calabria. Domenica corteo sul Corso con il vice di Salvini Andrea Crippa

Insieme al candidato sindaco Minicuci, deputati e consiglieri regionali sfileranno in corteo sul Corso Garibaldi. Per il Capitano la sfida della Città Metropolitana diventa cruciale

La Lega vuole Reggio Calabria. Domenica corteo sul Corso con il vice di Salvini Andrea Crippa

La Lega di Matteo Salvini vuole vincere le elezioni a Reggio ed esprimere il sindaco della Città Metropolitana con Antonino Minicuci. Dallo Stretto, secondo le intenzioni del Capitano, dovrebbe partire il radicamento del partito nel Mezzogiorno e la reale trasformazione del partito che aveva la sua roccaforte al Nord in partito nazionale. La via principale per provare anche ad invertire il trend dei sondaggi in calo dopo i fasti delle ultime elezioni europee.

Del resto Reggio Calabria è da sempre laboratorio politico in grado di dare vita ad innovazioni profonde della politica calabrese e nazionale.

L’interesse della Lega per Reggio è reso evidente dalla determinazione con la quale ha lottato per esprimere il candidato sindaco e dalla presenza costante dello stesso Salvini sul territorio. Lo scorso 24 agosto è stato sul lungomare, insieme alla governatrice Jole Santelli e alla coordinatrice regionale di Fdi Wanda Ferro, per aprire ufficialmente la campagna elettorale di Antonino Minicuci, il super tecnico che dovrebbe salvare il Comune dalle difficili acque in cui naviga. E adesso, come annunciato dalla pagina facebook della Lega Calabria, è pronto ad inviare il suo vice Andrea Crippa. Per domenica 6 settembre è fissata la manifestazione “Insieme per Reggio” che chiamerà a raccolta deputati e consiglieri regionali per sostenere la corsa di Minicuci.  “Basta disoccupazione e malaffare, cambiamo la storia!”, lo slogan che campeggia sul volantino di annuncio della manifestazione pubblicato anche sulla pagina facebook della Lega Calabria.

Un segnale chiaro delle intenzioni di Salvini che sulla partita di Reggio si gioca uno spicchio del suo futuro politico ma che mette in ballo anche la tenute dei rapporti alla Regione, come ha avuto modo di fare capire anche agli alleati di Fdi e Fi in occasione della sua ultima discesa in Calabria.

«Un forte segnale di quanto il partito creda nelle potenzialità di Reggio e quanto sia importante per il partito questa città»  ha dichiarato Franco Recupero, segretario provinciale della Lega. Sulla stessa lunghezza d’onda il capogruppo della Lega a palazzo Campanella Tilde Minasi: «una bella sensazione sentire tutti i militanti della regione vicini e questa manifestazione regionale è un segnale che dà forza ed entusiasmo».

La manifestazione si tradurrà in un corteo sul Corso Garibaldi che partirà alle 18 da piazza Italia per concludersi a Piazza Duomo con l’intervento di Andrea Crippa. Un modo anche per sfidare le piazze che, almeno fin qui, sono state le grandi assenti della campagna elettorale più atipica della storia reggina.

Articoli correlati

top