martedì,Febbraio 27 2024

Gioia Tauro, approdata al porto la Rise Above con 27 migranti a bordo

Concesso lo scalo pianigiano ai profughi siriani: tra loro 9 donne, due bambini e tre anziani. Rimarrà ormeggiata il tempo necessario alle prime operazioni di soccorso

Gioia Tauro, approdata al porto la Rise Above con 27 migranti a bordo

È entrata nel porto di Gioia Tauro alle 8.05, con appena un’ora di ritardo rispetto al previsto, la nave Rise Above che trasporta 27 profughi siriani. L’imbarcazione della Ong tedesca è stata sistemata nella zona di ponente dello scalo, ovvero frontale e quindi distante dai due terminal. La nave, il cui viaggio in queste ore è stato favorito da una “concessione lampo” da parte delle autorità italiane – nei giorni in cui il governo sta preparando un nuovo regolamento per gli sbarchi – rimarrà nel porto di Gioia Tauro, nuovo ad operazioni umanitarie del genere, il tempo necessario per il riconoscimento e il trasferimento dei migranti a bordo, operazioni coordinate dalla prefettura di Reggio Calabria. Dei 27 siriani a bordo, 9 sono donne, 2 sono i bambini – di cui un minore non accompagnato – e tre sono gli anziani.

Articoli correlati

top