sabato,Luglio 13 2024

Reggio, Polizia Locale in servizio interforze ad Arghillà: un arresto e numerose denunce

L'attività si inquadra nell'ambito del programma nazionale e transnazionale Focus 'ndrangheta nella zona nord della città

Reggio, Polizia Locale in servizio interforze ad Arghillà: un arresto e numerose denunce

La Polizia Locale di Reggio Calabria nella giornata di ieri ha svolto un servizio straordinario nell’ambito del programma nazionale e transnazionale Focus ‘ndrangheta nella zona nord della città, più specificamente nel quartiere Arghillà. All’esito dei controlli di specifica pertinenza degli uomini di viale Aldo Moro, guidati dal comandante Salvatore Zucco, mirati al recupero del patrimonio di edilizia residenziale pubblica abusivamente occupato, sono state deferite all’autorità giudiziaria sette persone per occupazione abusiva di immobile, furto di acqua e furto di energia elettrica.

La Polizia Locale, unitamente alla Polizia di Stato, ha altresì tratto in arresto una donna di 47 anni, con specifici precedenti penali, per l’ipotesi di furto aggravato di energia elettrica. La stessa è stata ristretta agli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima. Dette attività operative, che sono state coadiuvate da tecnici verificatori Enel e addetti al servizio idrico della società Hermes, a tutela del diritto alla casa, continueranno anche nelle prossime settimane. Le ipotesi investigative formulate a carico degli indagati, attesa la fase preliminare dell’indagine, dovranno essere riscontrate e validate in sede dibattimentale.

Articoli correlati

top