mercoledì,Dicembre 2 2020

Coronavirus a Villa San Giovanni, ufficiale: c’è il primo caso positivo

Primo tampone positivo per una persona residente nel comune dello Stretto. L'amministrazione prepara nuove misure più restrittive

Coronavirus a Villa San Giovanni, ufficiale: c’è il primo caso positivo

Tra i tamponi eseguiti dal Gom di Reggio Calabria a dare esito positivo c’è un residente a Villa San Giovanni. A renderlo noto è l’amministrazione comunale che sta già provvedendo, dopo le opportune verifiche, ad emanare ulteriore ordinanza con altrettante restrizioni.

«È stato confermato questa mattina un caso positivo al Coronavirus a Villa San Giovanni – ha scritto il sindaco f.f. Maria Grazia Richichi – È stato già attivato il protocollo previsto e a breve seguiranno ulteriori ordinanze per evitare contagi. Da primo cittadino esorto tutti i villesi a rispettare le regole imposte, a restare in casa e uscire solo in caso di assoluta necessità. Dobbiamo farlo per noi stessi ma, in primis, per le persone più fragili. Siamo chiamati a uno sforzo in più ma non dobbiamo allarmarci o scoraggiarci perché insieme ce la faremo».

I primi dettagli

La donna in questione è rientrata dal Nord Italia circa 15 giorni fa attivando, grazie al medico di base, tutto il protocollo sottoponendosi alla quarantena. La donna presenta lievi sintomi e la situazione è sotto controllo. È per questo che la preoccupazione dei villesi, in questo momento, non deve aumentare poiché trattasi di un caso che non presenterebbe pericoli di contagio ulteriore.

Il bollettino di ieri sera

Il dato registrato dal Grande Ospedale Metropolitano certifica che i casi positivi confermati sono 12, mentre tre sono in attesa del secondo tampone. Le persone positive al test ricoverate in ospedale sono attualmente 6: 5 pazienti sono in condizioni stabili, mentre 1 è in Terapia Intensiva.

La tensione sale tra i reggini soprattutto dopo la notizia che ieri sera si è registrata la seconda fuga in massa dal nord. Si attendono gli arrivi in giornata ma senza sorrisi e abbracci solo tanta preoccupazione. Lo stesso sindaco di Reggio Calabria e metropolitano, Falcomatà, questa mattina si è recato alla stazione centrale per capire quale fosse la reale situazione dei rientri.

Anche oggi, i dati aggiornati dalla protezione civile arriveranno nel pomeriggio e le conferme del Gom in tarda serata.