mercoledì,Ottobre 21 2020

Coronavirus, dopo Berlusconi positiva ai test anche la compagna Marta Fascina

Il leader di Forza Italia si trova in isolamento nella sua abitazione ad Arcore. Anche la fidanzata non presenta sintomi riconducibili al Covid

Coronavirus, dopo Berlusconi positiva ai test anche la compagna Marta Fascina

Anche la nuova compagna di Silvio Berlusconi, Marta Fascina, è risultata positiva al coronavirus. Lo riporta l’agenzia Adnk che proprio ieri aveva lanciato la notizia del contagio riguardante il leader di Forza Italia.

Dopo il tampone al San Raffaele di Milano, il cav ha iniziato il periodo di isolamento previsto in caso di contagio asintomatico. Si trova ad Arcore e non rinuncia a lavorare in modalità smart working (come ha sempre fatto durante il lockdown in Francia nella villa della primogenita Marina), tra chiamate sulla piattaforma Zoom, messaggi sociale e collegamenti telefonici con iniziative elettorali di Fi (ieri ha parlato a lungo con le parlamentari di ‘Azzurro Donna’ e oggi, tra le 17 e le 18, telefonerà alla presentazione dei candidati di Fi in Liguria nella sede di Genova, presente Antonio Tajani. 

In merito alla compagna, di origini calabresi, il test naso-faringeo avrebbe dato esito positivo ieri sera ma Fascina sarebbe asintomatica e quindi in isolamento. Stretto il cordone sanitario attorno al presidente di Fi: chi ha avuto contatti con lui ha fatto già il tampone e chi dovrà necessariamente avere contatti sarà sottoposto al test a titolo precauzionale, indosserà la mascherina e rispetterà il distanziamento di un metro. L’intero entourage berlusconiano, raccontano, domani farà un ulteriore controllo.