giovedì,Giugno 13 2024

CA…LCI NOSTRI | Un pari per chiudere la stagione regolare, una vittoria domenica per sperare

Dalla settimana prossima partono i play off che ci vedranno di fronte alla Vibonese: niente è scontato, ma non si sa mai…

CA…LCI NOSTRI | Un pari per chiudere la stagione regolare, una vittoria domenica per sperare

La tipica partita di fine stagione. Tanti cambi rispetto alla formazione titolare, pochino sul piano del gioco, meno ancora su quello dell’agonismo, nonostante qualche calcione sul finire del tempo che poteva costare caro a Toti Porcino. Niente di particolarmente nuovo visto che i giochi, per noi come per loro, sono fatti da tempo. L’ultima giornata di campionato di questa stagione complicatissima agli estremi margini del mondo del calcio, si chiude con un pareggio che non scontenta nessuno.

Certo però i tanti tifosi amaranto arrivati a Barcellona, un secondo tempo un po’ più “convinto” se lo sarebbero meritato. Finita la regular season (con la speranza, mai sopita, che sia l’ultima tra i dilettanti), domenica ci giochiamo la semifinale dei play off con la Vibonese in gara secca. I punti di differenza tra le due squadre sono tanti, ma sul campo, nelle due partite di campionato, la distanza tra le due squadre non è sembrata così marcata.

Andiamo a Vibo per vincere. Inutile girarci attorno, magari non servirà per abbandonare quest’inferno dilettantesco, certamente non sarà semplice, ma non possiamo aspettarci niente di meno. Andiamo a Vibo per vincere, ovviamente, per tentare di abbandonare questa landa desolata chiamata serie D, fatta di stadi lillipuziani, campi da gioco sottratti all’agricoltura, e terne arbitrali surreali.

Ma non solo per quello. Dobbiamo andare a Vibo per vincere anche e soprattutto per rispetto di noi poveri tifosi, catapultati, senza colpe, all’ultimo banco del mondo del calcio per gentile concessione della peggiore proprietà della nostra lunga storia: Gallo ne ha fatte tante, troppe, ma l’innominabile di Lamezia si è meritato un posto al museo Lombrosiano. Andiamo a Vibo per vincere per dimenticarci delle millanta polemiche fomentate da personaggi improponibili che non hanno esitato a spargere veleno gratuito su tutto quello che riguarda la Reggina e suoi tifosi, per quello che sembra puro interesse personale. Andiamo a Vibo per vincere perché se vogliamo riprenderci il marchio, il simbolo, la storia e tutto il resto, dobbiamo meritarcelo anche sul campo.

(Barney p)

Articoli correlati

top