venerdì,Febbraio 3 2023

Reggio, quasi ultimato il restyling del Miramare: attesa per la nuova facciata – VIDEO

L’intervento ha un valore di 1,6 milioni. L’assessore Martino: «Avviato confronto anche per gli interni»

Reggio, quasi ultimato il restyling del Miramare: attesa per la nuova facciata – VIDEO

Il Grande albergo Miramare di Reggio Calabria, l’elegante palazzo in stile neoclassico con decorazioni liberty e affacciato sullo Stretto, avrà la facciata completamente restaurata entro la fine dell’anno. Il palazzo di pregio, situato sul centrale corso Vittorio Emanuele III e chiuso da anni, si mostrerà presto, almeno esteriormente, rinnovato. 

«Possiamo con soddisfazione annunciare questo regalo di Natale per la città. Questo l’esito dell’incontro avuto con gli amministratori della società di gestione Sgs. Un obiettivo confermato che è anche il primo passo verso il ritorno agli antichi fasti della struttura», ha spiegato l’assessora alle Attività produttive del comune di Reggio Calabria, Angela Martino.

La componente della giunta comunale si è soffermata anche sui ritardi rispetto al crono programma iniziale. Era fissato a fine di luglio, infatti, il completamento dei lavori di rifacimento della facciata esterna.

«Tempi dilatati anche per l’azione dovuta e gradita della Soprintendenza che ha lavorato a fondo, in sinergia con la società, sulla colorazione esterna dell’edificio, al fine di preservare il valore storico e architettonico del bene comunale».

Prospettive e impegni economici

L’immobile di pregio, il cui affidamento all’associazione Il Sottoscala è all’origine del processo per abuso d’ufficio a carico del sindaco per questo sospeso, Giuseppe Falcomatà e della giunta del tempo, è chiuso ormai da tempo.

L’intervento esterno del valore economico di oltre un milione e seicentomila euro, è stato richiesto con le agevolazioni del bonus del 110%, dalla Società Gestione e Servizi Sgs srl, che ha sottoscritto un contratto lo scorso anno con il Comune con l’impegno di recuperare lo stabile di pregio. Nel corso dei mesi successivi alla sottoscrizione, tuttavia, la società è stata sottoposta ad amministrazione giudiziaria.

Investimento più ingente per gli interni

Una situazione delicata per la quale è in corso un ampio confronto tra società e l’amministrazione comunale di Reggio Calabria. È necessario capire se sia possibile affidarsi alla stessa società per compiere i passi successivi relativi al recupero dell’interni della struttura recettiva.

Si tratterebbe, in questo caso, di un intervento di importo superiore a quello del rifacimento della facciata, per altro conseguito con le agevolazioni del bonus. Si prevede, infatti, un investimento molto ingente, di oltre 4 milioni di euro.

Il confronto tra Comune e Società

«C’è un confronto aperto per valutare tutte le opzioni, atteso che vi è un contratto che l’amministrazione ha sottoscritto con la Società Gestione e Servizi Sgs srl. Dobbiamo tenere conto del maggiore impegno economico richiesto per gli interni e dell’aumento del costo delle materie prime che si è abbattuto sul settore edilizio. Siamo certi che per la fine dell’anno potremo dare conto di come sarà possibile procedere», ha spiegato ancora l’assessora comunale.

Non si esclude, dunque, ad oggi che possa essere un’altra la società che porterà alla riapertura e alla rifunzionalizzazione del Grande Albergo Miramare. Ancora tutte le possibilità sono al vaglio.

«Stiamo valutando attentamente, sia come parte politica che come parte burocratica, la soluzione migliore per assicurare alla cittadinanza la consegna di un bene ammodernato e fruibile nella sua interezza», ha concluso l’assessora comunale alle Attività Produttive, Angela Martino.

Articoli correlati

top