martedì,Aprile 16 2024

Porto-Aeroporto Reggio, il biglietto integrato funziona e Atam proroga fino a marzo

Oltre 110 titoli di viaggio, bus sulle due sponde dello Stretto e aliscafo, venduti in tre mesi e in larga parte finalizzati a raggiungere il Tito Minniti. Già al lavoro per prolungare il servizio e renderlo stabile

Porto-Aeroporto Reggio, il biglietto integrato funziona e Atam proroga fino a marzo

«Sono stati 114 i biglietti unici venduti dal 1 ottobre al 31 dicembre 2023. Considerando la novità, il prezzo ancora pieno e il numero esiguo di voli operativi sul Tito Minniti, un risultato che ha superato ogni nostra aspettativa. In larga parte sono stati acquistati per raggiungere il Tito Minniti. È ferma la volontà dell’azienda e del suo amministratore delegato Giuseppe Basile di prorogare il servizio e di erogarlo in modo stabile per i pendolari dello Stretto».


Questo il bilancio tracciato da Viviana Fedele, responsabile area Mobilità e Risk Management dell’Atam al termine della fase sperimentale avviata lo scorso ottobre con riferimento al tagliando unico per arrivare dal porto di Messina all’aeroporto di Reggio Calabria. La convenzione sottoscritta da Liberty Lines, che proprio dal 1 ottobre gestisce il servizio di trasporto veloce nello Stretto tra Reggio Calabria e Messina, Atam e dalla consorella messinese Atm, sarà in questi giorni prorogata. Il biglietto unico di sarà fruibile ancora fino al 31 marzo 2024. Ma presto diverrà un servizio stabile.


Le prospettive di miglioramento del servizio


«Siamo soddisfatti di questa prima risposta dell’utenza che potrà continuare a fare affidamento su questo servizio. Ci adopereremo affinché possa rappresentare una sicurezza per i pendolari dello Stretto. Dunque, intanto, proseguiamo con un altro step di tre mesi durante i quali confidiamo anche di poter intervenire sul prezzo, ad oggi ancora pieno di 7 euro. Il Ministero non ha ancora comunicato novità rispetto ai fondi che si è dichiarato disponibile a reperire per consentire la riduzione del prezzo. Al momento i bilanci delle tre aziende coinvolte, senza una compensazione, non potrebbero farvi fronte. Auspichiamo anche novità sul fronte dell’allargamento della piattaforma di vendita, al momento erogata on line dalla società Liberty». Così ha spiegato ancora Viviana Fedele, responsabile area Mobilità e Risk Management dell’Atam.


Mobilità e turismo


Tra le novità del 2024 sul fronte turistico, Atam annuncia anche un nuovo servizio.
«Nell’ambito del contratto di servizio sottoscritto con la Città Metropolitana di Reggio Calabria, attiveremo in convenzione con la società Caronte un servizio di car sharing che dall’approdo delle navi a Villa San Giovanni consentirà il noleggio di un’auto per raggiungere la città di Reggio, ed eventualmente anche l’aeroporto, e l’hinterland metropolitano. La linea urbana di trasporto pubblico locale copre fino a Catona, dunque da Villa San Giovanni ci sarà questo servizio di noleggio veicoli per garantire il collegamento». Così ha concluso Viviana Fedele, responsabile area Mobilità e Risk Management dell’Atam.

Articoli correlati

top