lunedì,Marzo 4 2024

Reggio, intitolata sala ad Emilio Campolo nella Casa circondariale

L’iniziativa, all’istituto penitenziario diretto da Carrà, ha visto il coinvolgimento dell’associazione “don Milani” e del Bocale calcio Admo

Reggio, intitolata sala ad Emilio Campolo nella Casa circondariale

Sabato 18 Marzo all’Istituto penitenziario di Reggio Calabria, l’associazione di Volontariato Don Lorenzo Milani ed il Bocale Calcio Admo, grazie soprattutto alla grande sensibilità del direttore Carrà hanno ricordato, (intitolando una sala) il mai dimenticato dottore Emilio Campolo Dirigente dell’area pedagogica dello stesso istituto.

«Una figura che sapeva ascoltare con gli occhi del cuore», le parole del l’arcivescovo Nunnari, rappresentando Emilio un punto di riferimento per tutto il sistema carcerario. Alla cerimonia determinate la presenza di Stefano Fazzello «anima e corpo di tutta l’organizzazione oltre ad essere il faro della giustizia minorile della nostra città», in rappresentanza della “don Milani”.

«Ci Sentiamo di ringraziare il presidente del Bocale Pippo Cogliandro ed i ragazzi della squadra insieme con il team manager del Bocale, Valerio Sgró, come tutti i dirigenti. Un grazie – conclude il presidente della don Milani – al figlio ed al nipote del dottor Campolo, ed anche alle storiche collaboratrici volontarie di Emilio, Concetta Cilione e Angela Campolo».

Articoli correlati

top