sabato,Febbraio 4 2023

“The good mothers”, la serie tv girata nel Reggino andrà al Festival di Berlino 2023

Prodotta da House Productions e Wildside, è in concorso nella sezione “Berlinale Series” e andrà in onda sulla piattaforma Disney+

“The good mothers”, la serie tv girata nel Reggino andrà al Festival di Berlino 2023

Una buona notizia per Fiumara e per altri territori del Reggino: la serie televisiva The good mothers, in uscita prossimamente su Disney+, è stata selezionata per il Festival internazionale del cinema di Berlino 2023. Prodotta da House Productions e Wildside, è in concorso nella sezione Berlinale Series, nuovo premio istituito quest’anno.

The Good Mothers, lavoro drammatico che vede protagoniste tre donne cresciute all’interno della ‘Ndrangheta. Esse decidono di andare contro le proprie famiglie e di collaborare con la giustizia per estirpare il clan. Attualmente sono in corso le riprese, tra la Calabria, Roma e Milano. In cabina di regia Julian Jarrold, già visto in The Crown, ed Elisa Amoruso.

«Fiumara ed il suo territorio – scrive in una nota Fortunato Calabrò, vicesindaco e assessore alla Cultura del Comune di Fiumara -ritornano ad essere set cinematografico di una serie televisiva e riabbracciano l’arte del cinema e lo fanno grazie alle riprese di una serie tv internazionale che andrà in onda sulla piattaforma Disney+.

Nonostante sia una serie internazionale, il regista ha scelto di girare le scene anche a Fiumara, al fine di rappresentare, nella maniera più fedele possibile, la storia e i luoghi di cui si parla. Nel mese di febbraio 2022, il location manager Michele Geria, ci ha spiegato come il regista si sia letteralmente innamorato di Fiumara: «la città è stata scelta dopo una serie di sopralluoghi.

Si racconta una storia vera, avvenuta in Calabria. Solitamente si vanno a girare le scene, non dove è successo il fatto ma in altri luoghi, magari più comodi, o si sceglie per ragioni di opportunità una Regione perchè più virtuosa di un’altra. È successo poco tempo fa con “La Sposa”. Questa volta, fortunatamente, il regista inglese si è innamorato di questi luoghi: fra Palmi, Fiumara e Reggio Calabria gli abbiamo dato delle location ben collocate all’interno della storia che verrà raccontata.

Ringrazio il location manager Michele Geria – ha concluso Calabrò, – per averci coinvolto, e noi immediatamente accettato, di prendere parte a questo progetto, cogliendo una grande opportunità per il nostro territorio. A Fiumara sono state girate molte scene in cui sono state coinvolte una 50ina di comparse, le case di privati e le strutture ricettive e, presto, continueremo a cercare e collaborare per la creazione e realizzazione di altre serie tv.

Dopo il Festival internazionale del cinema di Berlino 2023 potremo vedere la serie The Good Mothers su Disney+ e riconoscere nelle scene alcuni dei luoghi più belli e rappresentativi di Fiumara e del suo territorio. Come insegna il surplus di quotazioni di Taormina e Siracusa grazie a “The White Lotus”, è uno dei traini più efficaci per il turismo».

top